Rogliano: presentato un progetto per soggetti autistici

Un corso di formazione per genitori ed operatori

 

L’INIZIATIVA, presentata nei giorni scorsi presso il municipio cittadino, riguarda la sperimentazione di un modello d’intervento che prevede l’applicazione di strategie dai risultati scientificamente provati, la realizzazione di una rete di rapporti tra enti ed associazioni, una fase di discussione su servizi da realizzare sul territorio. Il corso, curato dalla dottoressa Angela Vinci (responsabile di due centri per l’austismo in Calabria e presidente dell’associazione Prometeo onlus), coinvolgerà insegnanti, genitori ed operatori del Centro di Riabilitazione di Rogliano. Spesso, in Calabria, questo tipo di disturbo comportamentale, cronico e non guaribile, non viene riconosciuto né tanto meno dichiarato. Sono opportuni, invece, una corretta diagnosi, un trattamento adeguato e, sul piano legislativo, una legge regionale in materia capace di dare sostegno non solo all’aspetto propriamente terapeutico, ma anche a quello dell’informazione e della ricerca. Nel corso della conferenza di presentazione, il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, oltre a ribadire la piena collaborazione con il Distretto Sanitario (As 4 Cosenza), ha confermato che fra i progetti della sua Amministrazione c’è anche quello di riportare alcuni servizi all’interno dello stabile dell’ex Saub, situato nel centro storico cittadino.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il tavolo dei relatori durante la conferenza di presentazione del progetto.

 

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com