Rogliano in Chat: i giovani comunicano su Internet

Nick di fantasia per “l’allegra brigata” della Rete

 

UN NUOVO modo di comunicare tra un gruppo di  giovani di Rogliano, imperversa su Internet, ed ha un solo filo conduttore: la Chat, ovvero, lo strumento  che permette di  comunicare in tempo reale con altri utenti di rete,da qualsiasi parte del mondo,solitamente attraverso la tastiera. Dal sito http://www.comune.rogliano.cs.it/portal/index.php, recentemente allestito dall’amministrazione comunale  (sito, dai contenuti vari, sicuramente ancora da arricchire, comunque molto visitato, come si può notare dalle firme lasciate sul libro degli ospiti) si può accedere ad un mondo virtuale e parallelo, composto da una serie di nick (nomignoli) dietro ai quali, si celano delle persone reali. Proprio, dai nick, alcuni davvero creativi, l’attento osservatore può cogliere sfumature del modo di essere di chi, si occulta dietro ad essi: Dida1, un terribile dodicenne milanista, molto legato ad alcuni personaggi di questa chat: in primis, LadyDoroty, descritta come la fatina buona insieme a Citareda; Orochi, ragazzo paziente e gentile, Cignus XI, appassionato di musica, Tremonti, l’analista politico del gruppo, anticomunista per eccellenza,  Francy l’esperta in grammatica italiana, Linu-x, colui che si occupa della gestione tecnica del canale, Wuotan, l’ideatore del chan, colui che stabilisce le regole (la netiquette), tenendo conto “anche delle idee degli altri utenti – ci dice – e rispettando le idee di ciascuno di essi”. La Chat, pur essendo ospitata sul sito ufficiale del comune di Rogliano, è estranea all’amministrazione comunale. “ Il canale – ci spiega ancora Wuotan – è apolitico, autonomo e indipendente, e tutti gli utenti sono molto gelosi di questa loro ‘libertà’, senza la quale l’iniziativa stessa non avrebbe più alcun senso”.  Ad accogliere gli incauti ospiti, spesso è Ricceucciolinho, con la sua scioltezza poetica, certo casalinga ma proprio per questo, rallegrante. Ingegnosi, sono i Topic, che descrivono il tema giornaliero del canale, che racchiudono esternazioni politiche, personali, sportive o semplicemente stati d’animo dell’operatore di turno. L’idea, davvero originale, è un modo per trascorrere il tempo libero, per sfuggire dalla monotonia quotidiana in modo sano e piacevole.  Il gruppo del canale Rogliano, al quale, si accede da qualsiasi Client–Irc, quindi,  non solo dal sito roglianese, è dunque pronto ad accogliere i nuovi visitatori,  che hanno voglia unirsi all’allegra brigata.

 

Francesca Gabriele

 

 

Nella foto: Rogliano, il vecchio borgo.

 

 

 Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com