Gallo presenta i primi sei mesi di amministrazione

Rogliano: il sindaco incontra la stampa e i cittadini

 

AL CENTRO dell’incontro che Giuseppe Gallo ha tenuto recentemente con cittadini ed organi d’informazione, il resoconto del primo semestre di lavoro e, per sommi capi, l’oggetto delle iniziative che verranno avviate e concretizzate nei prossimi mesi. Gallo ha posto l’accento soprattutto sulla situazione finanziaria dell’Ente, che ha definito ancora una volta “preoccupante”. Provvedimenti incisivi (contenimento della spesa, razionalizzazione dei servizi, allargamento della base imponibile e, probabilmente, alienazione di qualche bene immobile) saranno alla base della “cura” che l’Amministrazione intende sostenere per rimettere a posto il  Bilancio. “Senza piangerci addosso, lavorando per ripartire e migliorare la qualità della vita dei residenti”. Il sindaco di Rogliano ha rimarcato più volte il concetto di “comunità solidale” – confermando il buon rapporto, ma anche la necessità di ottimizzare la rete di collaborazione con le parrocchie e le realtà associative presenti sul territorio, per studiare e mettere a punto progetti sul disagio sociale. Oltre all’attività delle commissioni consiliari, a quella attinente a Pit, Piar e alla realizzazione di sportelli destinati alla informazione di cittadini ed operatori commerciali, Giuseppe Gallo si è soffermato su “Idee in cantiere” – che vede all’opera sei gruppi di lavoro composti da tecnici del posto che si occupano della stesura di proposte progettuali per la riqualificazione di alcune zone della città, da attuare attraverso fondi europei e regionali. Il sindaco ha comunicato, altresì, i dettagli di alcuni interventi nel settore delle opere pubbliche, in quello della raccolta differenziata, dei servizi sociali e della cultura. Parentesi altrettanto corposa ha riguardato, invece, i rapporti con l’As n° 4  (Distretto Sanitario) e quelli con l’AO di Cosenza per quanto concerne il presidio ospedaliero Santa Barbara, all’interno del quale, a breve, sarà attivato il servizio di Dialisi. Gallo ha annunciato pure la realizzazione di un bollettino comunale, il sostegno ai prodotti dell’enogastronomia locale (vino e pane in particolare), e la consegna della cittadinanza onoraria al magistrato Luigi Riello, che per anni ha ricoperto l’incarico di Pretore a Rogliano. All’incontro hanno partecipato il vice sindaco Giovanni Altomare, diversi assessori, consiglieri comunali e rappresentati dei partiti del centrosinistra cittadino. L’Amministrazione Gallo, da qui a qualche giorno comincerà a lavorare su Bilancio di previsione, strumento urbanistico e adeguamento dello statuto.

 

                                                                   G.S.                        

 

 

Nella foto: Altomare, Gallo e Gabriele.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com