“Guardare il Mondo con una prospettiva diversa”

Presepe di Mendicino: opera unica e significativa

IL PRESEPE

 

QUEST’ANNO il presepe di Mendicino ha stravolto, per così dire, la tradizione dell’impatto con un paesaggio ogni volta diverso. Giunto alla sua trentunesima edizione, esso presenta in primo piano la scena della Natività con statue a grandezza naturale, permettendo la visione su un paesaggio, un borgo calabrese, attraverso porte e finestre spalancate. L’invito che i giovani della parrocchia (San Nicola di Bari, parroco don Enzo Gabrieli, ndr) hanno voluto lanciare è quello di guardare il mondo da una prospettiva diversa, da dentro la grotta, da dove e da come lo guarda Dio. Già la sera di santo Stefano i visitatori sono stati oltre duemila. Il presepe, con le due iniziative di rappresentanza della Calabria alle grandi mostre (Verona e Lublino) ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Cosenza, dell’Arcidiocesi e del Comune di Mendicino.

 

 

SCHEDA TECNICA

 

LA NUOVA edizione, nuovo messaggio. I giovani della parrocchia che custodiscono le antiche tradizioni e i segreti dell’arte del Presepe hanno colto l’invito a parlare di “gioia” nel Presepe e ad offrire una prospettiva diversa nell’edizione 2006/2007. Anche quest’anno ci sono riusciti ampiamente, facendo registrare in pochi giorni tantissimi apprezzamenti, tantissimi consensi. La scelta della natività si è ingrandita diventando essa stessa il presepe. Il visitatore per ammirare il paesaggio deve guardarlo dentro la grotta. E’ una prospettiva nuova, è la prospettiva di Dio. Il messaggio è semplice guardare il mondo per come lo guarda Dio.

 

 

Misure: (7 x 8) metri – altezza oltre i 5 metri.

 

Materiali impiegati: polistirolo, gesso, cemento, pietra di Mendicino, tavole.

 

Hanno realizzato il Presepe: Matteo Greco (curatore – ideatore), Luigi Chilelli e Giancarlo Cairo (elettricisti), Enzo Zicarelli (pitturazione), Salvatore Ruffolo (rifiniture e strutture), Guido Greco (intonaci).

 

Hanno collaborato inoltre: Enzo Sevidio, Fabio Battaglia, Franco De Stefano, Matteo Chilelli, Rossella Vercillo, Angela Ruffolo, Corrado Perfetti.

 

Patrocinio: Arcidiocesi di Cosenza.

 

Patrocinio e contributo: Amministrazione Provinciale di Cosenza, Comune di Mendicino.

 

Vedi anche: www.parrocchiamendicino.it

 

 

Questa notizia è tratta dal Giornale:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com