Comunità  montana: replica di Rota alla nota del Pdci

L’assessore: “sulla delega si esprima il partito"

ANTONIO Rota: “sulla delega affidatami chiedo che sia il partito ad esprimersi”. E’ quanto riferisce l’assessore ai Trasporti dell’Ente montano del Savuto in replica alla nota del Coordinamento zonale del suo partito, il Pdci. Rota definisce “gratuite” le affermazioni apparse sulla stampa e ricorda che “la  coalizione che oggi è maggioranza alla Comunità Montana con a capo il suo Presidente (Anna Aurora Colosimo, nda) ha sempre, e dico sempre, interagito e discusso con le massime istituzioni provinciali e regionali per le problematiche afferenti al trasporto ed alla Metropolitana leggera”. “Il problema della mobilità del Savuto – scrive Rota – ha sempre visto il presidente in primis, il sottoscritto e tutta la coalizione protesa a far si che l’area del Savuto divenga parte di una asse di collegamento fra il Sud ed il Nord di Cosenza”. A giudizio dell’assessore “il collegamento con Cosenza e con l’Università della Calabria per il nostro territorio è certamente condizione essenziale per lo sviluppo del Savuto, non è certo il coordinatore zonale del Pdci (Rodolfo Falbo, nda) a dovercelo ricordare o suggerire”. 

 

Gaspare Stumpo

 

Nella foto: Antonio Rota.

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com