Dal Santa Barbara solo sentimenti di gratitudine

Il personale ringrazia il Sindaco e Doris Lo Moro

 

LA VOCE giunge unanime da tutti i reparti e i servizi del S. Barbara. Il personale medico, paramedico ed ausiliario esprime la sua gratitudine a quanti si sono prodigati avverso il provvedimento di chiusura del presidio ospedaliero. La riconoscenza va innanzitutto al sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo e al consiglio comunale, per l’impegno profuso e la solidarietà dimostrata. In secondo luogo alla giunta regionale e all’assessore alla Sanità, Doris Lo Moro, per aver avuto il buon senso di verificare di persona le condizioni del nosocomio e il coraggio di fare dietro front rispetto alla decisione iniziale. E poi ai cittadini, agli amministratori del Savuto e ai politici di ogni schieramento che hanno fatto quadrato intorno alla struttura ospedaliera. Il lavoro è tornato quasi alla normalità, dopo giorni di assedio da parte di organi di informazione, cittadini allarmati, vertici della sanità, sindacalisti e politici. Ma in bocca rimane l’amaro di giorni vissuti in prima pagina per un primato tutt’altro che invidiabile, quello di lavorare presso l’ospedale più sporco del Paese. All’inquietudine per le sorti incerte dell’ospedale si aggiungeva così l’onta subita dai dipendenti, mortificati nella professionalità che, ognuno secondo le proprie competenze, mette nel proprio lavoro. Insomma, il personale della struttura sanitaria tiene a far sapere all’Italia intera che al S. Barbara non hanno mai lavorato nella sporcizia, tra insetti o topi e che, se carenze ci sono, queste sono di tipo strutturale più che igieniche. Inoltre, tutti continueranno a svolgere la loro professione con coscienza, come hanno sempre fatto, per riparare al danno causato all’immagine dell’ospedale e, di riflesso, a quanti vi lavorano. Dopo le rassicurazioni della Lo Moro, al S. Barbara si tira un sospiro di sollievo, ma prima di chiudere il sipario sull’ennesimo capitolo della travagliata storia dell’ospedale di Rogliano, bisognerà attendere la fine dell’inchiesta aperta da parte della magistratura, atto dovuto in situazioni del genere.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: un ambulatorio del S. Barbara.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com