Il Papa benedice i lavoratori precari della Calabria

Rogliano: lettera inviata a Francesco Naccarato

 

CON UNA MISSIVA della Prima Sezione – Affari Generali, indirizzata al rappresentate dei lavoratori precari presso l’Ente montano del Savuto, Francesco Naccarato, mons. Gabriele Caccia, assessore della Segreteria di Stato Vaticana, si è fatto portavoce dei sentimenti del Sommo Pontefice nei confronti dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità della Calabria. “Il Santo Padre – scrive l’alto prelato – ringrazia di cuore per il gesto di fiducia e per i sentimenti di affetto che l’hanno suggerito e, mentre formula cordiali auspici di serenità e di pace, invoca la materna protezione di Maria Santissima e volentieri invia, a Lei ed a quanti Ella rappresenta l’implorata Benedizione Apostolica, pegno di ogni desiderato bene, volentieri estendendola alle persone care”. Naccarato aveva scritto una lettera a Benedetto XVI° alla vigilia dell’ultima manifestazione dei lavoratori precari davanti alla sede della Giunta regionale della Calabria. Manifestazione, ricordiamo, che aveva avuto risvolti anche drammatici e che, fortunatamente, si era conclusa con un accordo politico-sindacale al termine di una lunghissima ed estenuante giornata. “Vivere nel precariato senza essere <socialmente riconosciuti> è una offesa all’intelligenza umana” – aveva scritto Naccarato rivolgendosi al Papa. “Con profonda umiltà, le chiedo di ricordarsi di noi nella Sua preghiera quotidiana augurandomi che possa porre il nostro problema anche all’attenzione dei politici del Paese, affinché si rendano conto del malessere del vivere quotidiano di chi non ha alcuna certezza del tempo presente nonché futuro”. Proprio oggi (il 21 febbraio scorso, nda) e per la seconda volta in poche settimane, la vertenza dei lavoratori lsu/lpu verrà affrontata a Roma al cosiddetto ‘Tavolo per la Calabria’ – che sarà presieduto dal presidente del Consiglio dei Ministri, Romano Prodi,  che dovrà mettere nero su bianco rispetto al programma di stabilizzazione dei lavoratori e chiudere, in pochi anni, questa importante partita di precariato.

 

G.S.

 

 

Nella foto: Francesco Naccarato discute di precariato con l’attuale ministro Gentiloni.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com