Il Confessionale

a cura di Francesca Gabriele

 

 

Giuseppe Gallo (Ds)

Sindaco della Città di Rogliano

 

Come trascorre le sue giornate – nei momenti di libertà – il primo cittadino di Rogliano?

“Al parco giochi con mio figlio”.

 

Da ragazzino, chi sognava di diventare da grande?

“Un ingegnere nucleare”.

 

Che cosa avrebbe voluto fare e non ha ancora ad oggi fatto?

“Vedere la mia Rogliano più bella, e più di ogni altra cosa più grande”.

 

Ha temuto la possibile candidatura del consigliere provinciale Marino Reda a sindaco di Rogliano?

“No”.

 

Ci faccia il nome del suo assessore prediletto.

Daniele Gabriele, perché dal 1993, stiamo facendo un percorso amministrativo insieme”.

 

Ci faccia il nome della persona, che più di tutti, la irrita nel corso del consiglio comunale.

“Mario Canino: perché dice e non dice”.

 

Confessi: ha usato i 10 mila euro (che dovevano servire ai lavori per la sistemazione dell’area verde della Casa delle Culture), per rifare l’ufficio del sindaco?

Si, le spiego anche il perché: per dare più riservatezza ai cittadini e soprattutto maggiore dignità a un’istituzione qual è quella del Sindaco”.

 

Il sindaco di Rogliano, mantiene le promesse politiche?

“Sempre”.

 

Aumenterà i tributi?

“Dipende da quello che uscirà fuori dalla legge finanziaria”.

 

A chi, tra i politici del Savuto, consegnerebbe il Tapiro, e a chi il Telegatto.

Il Tapiro, lo consegnerei a Leonardo Citino perché dice bugie, sapendo di dirle; il Telegatto, invece, lo assegnerei, al presidente della Comunità Montana del Savuto Anna Aurora Colosimo”.

 

(Non Assolto)

Il sindaco di Rogliano, ci ha accolto al nostro primo tentativo di contatto, con cortesia e affettuosa disponibilità. Non ha contestato nessuna delle nostre domande, rispondendo con sincerità e precisione a ciascuna di queste. Il ruolo istituzionale che ricopre, nonostante la prova sia stata superata, lo costringe a ritornare ad essere in futuro, nostro gradito ospite.

 

 

Leonardo Citino (Fi)

Capogruppo di minoranza Consiglio comunale Rogliano

 

Come trascorre le sue giornate, libero dagli impegni politici , il capogruppo di minoranza Citino?

“In famiglia, praticando sport, e coltivando altri hobby”.

 

Che cosa avrebbe voluto fare nella sua vita e non ha ancora fatto?

“Vorrei impegnarmi ancora di più nel sociale, anche se in questo campo, ho già fatto molto”.

 

Chi rimpiange trai i suoi colleghi della passata consiliatura?

Ce ne sono tanti: un collega operativo, è stato Roberto Tosti”.

 

Faccia il nome della persona che a suo dire, ha concorso più di ogni altro, alla disfatta della lista ‘Rogliano a servizio del bene comune’.

“Non c’è una persona, bensì, è una squadra che si sbaglia. Non ho nomi”.

 

Un aggettivo per definire il rapporto con i colleghi dell’Udc

“I rapporti sono ottimi”.

 

A Rogliano, è finita la Casa delle Libertà

“Non penso. C’è comunque bisogno di un progetto politico nuovo in grado di ridare più entusiasmo”.

 

Dia un voto politico da uno a dieci all’ex assessore alla sanità roglianese, Roberto Tosti

“Tosti, ha lavorato molto, raggiungendo molteplici obiettivi. Le dico, nove”.

 

Dia un voto politico da uno a dieci all’ex assessore ai servizi sociali di Rogliano, Alfonso Casale.

“Casale, non ha avuto lo stesso tempo del collega Tosti. Le dico, sette”.

Ci faccia il nome della persona, che più di tutti, la irrita nel corso del consiglio comunale

“ Il mio collega –amico Ferdinando Aiello, capogruppo di maggioranza”.

 

A chi, tra i politici del Savuto, consegnerebbe il Tapiro, e a chi il Telegatto.

“Il Tapiro, lo consegnerei a qualche personaggio della Margherita; il Telegatto, invece lo darei al sindaco di Panettieri, Salvatore Perrotta”.

 

 

(Assolto)

Il Capogruppo di minoranza Leonardo Citino, ha dimostrato, nel corso del nostro contatto, (nonostante fosse seriamente impegnato), spirito di collaborazione, e ha ben riflettuto, prima di dare una risposta alle nostre non facili domande. Lo assolviamo, a pieni voti dalla prova del Confessionale.

 

 

Nelle foto: Leonardo Citino (a sinistra) ed il Sindaco Giuseppe Gallo.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com