Per le ‘Pullicinelle’ finanziato un progetto con fondi Por

Marzi: progetto avviato su iniziativa della Proloco

 

IL COMUNE DI MARZI beneficerà di un contributo stanziato dalla Regione Calabria in seguito alla presentazione di un progetto dal titolo <I Giganti processionali di Marzi, le Pullicinelle> da parte dell’associazione pro loco (presidente Marzia Tucci). La piattaforma riguarda la creazione di un network culturale finalizzato a favorire la creatività giovanile e a valorizzare il patrimonio e le identità locali, attraverso lo studio e la ricerca della cultura popolare, della tradizione, la conservazione delle testimonianze e la sinergia con altri eventi similari presenti sul territorio regionale. “L’evento – ha detto Marzia Tucci – si pone in continuità con l’attività della pro loco e della Biblioteca – centro multimediale <T. Calabrese>. La nostra associazione mostra grande soddisfazione per la stretta collaborazione con il Commissario Prefettizio del comune di Marzi, dott.ssa Eufemia Tarsia, nonché entusiasmo per la spettacolare manifestazione che si potrà realizzare grazie ai fondi ottenuti”. Le Pullicinelle, ricordiamo, sono pupazzi realizzati con uno scheletro di canne rivestito e addobbato con carta colorata. Esse rappresentano, allegoricamente, una regina (forse Giovanna D’Angiò) e un cavallo. I pupazzi  vengono portati in corteo (“ballati”) per le strade del paese al rullo dei tamburi del gruppo ‘La Vecchia Squadra’ e bruciate in piazza al centro di un grande cerchio formato dalla gente in festa. Una manifestazione antica che appartiene alla storia di Marzi, che si tiene in occasione dei  festeggiamenti (ottobre) in onore di Maria Santissima del Rosario.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nelle foto: Le Pullicinelle di Marzi e i i componenti della Vecchia Squadra.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com