Il Confessionale

a cura di Francesca Gabriele

Pasquale Oddo

Assessore al Bilancio comune di Rogliano (Rifondazione Comunista)

 

 

Come trascorre il tempo libero l’assessore comunale al bilancio?

“Giocando a pallone e frequentando gli amici”.

 

Un suo difetto.

“Difetti, ne ho tanti. E’ difficile scegliere”.

 

Una sua qualità.

“Non devo essere io a dirla”.

 

Definisca con un aggettivo il senso della vita.

“Sfuggente”.

 

Il politico, meno politico, del Savuto.

“Non mi piace dare giudizi”.

 

Dia un suggerimento, a sua scelta, a uno dei membri dell’opposizione in seno all’Assise comunale.

“Consiglio a tutti i consiglieri di minoranza di essere più propositivi”.

 

Dia un voto politico al consigliere di minoranza Leonardo Citino.

Non amo dare voti politici”.

 

Confessi: è previsto un aumento dei tributi per il 2007?

E’ prevista un’armonizzazione dell’amministrazione e anche qualche aumento”.

 

Le donne in politica, continui lei.

Sono necessarie perché affrontano con un approccio diverso i problemi”.

 

Gioco della torre: Natale Mancuso, Leonardo Citino, Mario Canino. Chi butta giù?

Mario, perché sicuramente mi ha buttato giù anche lui, e anche perché essendo della mia stessa statura avrei meno difficoltà”.

 

(Assolto)

L’assessore Oddo, ha risposto alle nostre domande, evidenziando l’educazione che lo contraddistingue anche nel percorso amministrativo. La terzultima domanda, non ha subito risposte incerte o tardive, e ci ha dato l’impressione che Oddo è un amministratore responsabile e sicuro del lavoro che svolge. Assolto a pieni voti.

 

 

Mario Canino

Consigliere di minoranza del comune di Rogliano (Forza Italia)

 

 

Età

“Quarantanove anni”

Una sua qualità.

“La determinazione ”.

 

Un suo difetto.

“La trasparenza”.

 

Per lei la vita ha senso quando…

“La vita ha senso quando è vissuta con onestà”.

 

Il politico del Savuto al quale consiglia di dedicarsi ad altro piuttosto che alla politica.

Non credo di poter giudicare un collega in tal senso”.

 

Il politico al quale lei non porgerebbe mai l’altra guancia.

“A nessuno”.

 

Confessi: come sono i suoi rapporti con gli altri politici?

“Guardi, ho rapporti diretti e dignitosi con tutti, mi faccio rispettare e al contempo considero la rispettabilità degli altri”.

 

Dia un suggerimento, a sua scelta, a uno dei membri del consiglio comunale roglianese.

“Il suggerimento è quello di programmare l’attività amministrativa da svolgere, allegarla al bilancio preventivo per poi confrontarla con il bilancio consuntivo. Questo consiglio, lo rivolgo all’attuale assessore alla cultura, Mario Altomare, che è subentrato a quella che è stata la mia delega, nell’Amministrazione guidata da Piero Oliveti”.

 

Dia un voto politico all’assessore provinciale alle politiche sociali Ferdinando Aiello.

“Sei”.

 

Le donne in politica, continui lei…

“Ce ne vorrebbero di più, anche per la loro concezione della politica, che rispetto a noi maschi, è certamente più sana”.

 

Gioco della torre: Pasquale Oddo, Mario Altomare, Giovanni Altomare. Chi butta giù?

Butto Pasquale Oddo”.

 

(Assolto)

Signorile, sereno, sciolto nel rispondere. Questi tre aggettivi, bastano a sintetizzare la prova del Confessionale affrontata dall’ex assessore alla cultura del comune di Rogliano ed esponente di Forza Italia, Mario Canino. Assolto a pieni voti.

 

 

Nelle foto: Mario Canino (a sinistra) e Pasquale Oddo.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com