Aperta la nuova ala del reparto di Medicina generale

Rogliano: altri posti letto all’interno del nosocomio

 

 

E’ STATA aperta, dopo gli opportuni lavori di sistemazione, la nuova corsia del presidio ospedaliero ‘Santa Barbara’ di Rogliano, che garantirà ulteriori dieci posti letto alla divisione di Medicina generale guidata dal professor Franco Russo. Gli ambienti sono stati allestiti con suppellettili moderne e conformi alle esigenze del nosocomio. Da ieri mattina sono quindi trentadue (28 + 4 day hospital) i posti letto complessivi assegnati al reparto di Medicina generale. La riapertura ufficiale della nuova ala ospedaliera è avvenuta alla presenza del sindaco Giuseppe Gallo, del direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Cesare Pelaia, di medici, infermieri e personale amministrativo. Presenti, tra gli altri, il vice sindaco Giovanni Altomare, gli assessori Mario Altomare (Sanità) e Fernando Sicilia (Servizi sociali) e il direttore sanitario dell’Ao di Cosenza, Osvaldo Perfetti. Alla cerimonia, definita “breve ma significativa” – ha partecipato il cappellano dell’ospedale, don Santo Borrelli, che ha benedetto le nuove stanze di degenza. “Finalmente – ha detto il sindaco Gallo – dopo alcuni anni il presidio ospedaliero completa la dotazione dei posti della Medicina generale. Dotazione che rende il nostro ospedale ancora più produttivo sia dal punto di vista dell’assistenza medica, che da quello della ricettività”. Inoltre, per come annunciato, nella mattinata di ieri è stata riavviata l’attività delle sale operatorie dopo i lavori di manutenzione straordinaria apportati nei giorni scorsi. Un traguardo che “consente di poter parlare di un rilancio effettivo delle attività chirurgiche – ha aggiunto il primo cittadino – alla luce della presenza del primario facente funzioni che verrà nominato nelle prossime ore”. La nomina del nuovo direttore dell’Unità operativa di Chirurgia generale dovrebbe avvenire, infatti, già nell’immediato. La conferma è venuta dallo stesso direttore generale dell’Azienda ospedaliera cosentina, che nell’occasione ha rassicurato gli utenti circa il rispetto del periodo di consegna dei lavori relativi alla ristrutturazione dell’ospedale. Per quella data, ricordiamo, dovrà essere pronto pure il servizio Dialisi. “Si tratta di vigilare – ha riferito a tal proposito il sindaco Gallo – affinché venga rispettato il cronoprogramma sui lavori in corso, che permetteranno di raggiungere gli obiettivi fissati nell’Atto Aziendale”. Soddisfazione per l’apertura della nuova ala del Reparto di Medicina Generale del Presidio Ospedaliero della valle del Savuto, è stata espressa anche dal vice sindaco Giovanni Altomare, e dagli assessori Mario Altomare e Fernando Sicilia.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nelle foto: l’apertura ufficiale della nuova ala e alcune stanze di degenza.

 

Fonte della Notizia

 

 

 

 

 

 

Il DG dell’Ao di Cosenza, dott. Pelaia (a sinistra) assieme a don Borrelli ed al prof. Russo

 

 

 

 

 

 

 

 

Don Santo Borrelli benedice la nuova ala del reparto di Medicina generale del Santa Barbara

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com