Perri confermato segretario cittadino della Quercia

Rogliano: alla ‘Sarcone’ prevale la mozione Fassino

 

NELLO PERRI E’ STATO confermato segretario al termine dell’Assise congressuale che la Quercia ha tenuto nei locali dell’Unibase di via Regina Elena. Per il dirigente provinciale si tratta, in sostanza, di una conferma alla guida della sezione ‘Gennaro Sarcone’ di Rogliano, in continuità con il mandato attribuitogli nei mesi scorsi. Nella relazione d’apertura, Perri ha parlato di sfide non solo sul piano del Governo nazionale “ma anche a Rogliano – ha detto – dove guidiamo il Comune, alla Comunità montana del Savuto, alla Provincia di Cosenza, alla Regione”. “Quest’ultima – ha aggiunto – attraversata in maniera trasversale da troppe azioni giudiziarie a carico dei consiglieri, che di certo ne pregiudica l’attività e su cui una riflessione seria di prospettiva, nell’interesse della Calabria e del nostro partito dobbiamo metterla in agenda”. Più localmente, il segretario diesse ha posto l’accento su questioni importanti come il lavoro e lo sviluppo, il futuro dei giovani e delle donne, il progetto di Area Urbana e il rapporto con l’Unical, la ricerca di legami del territorio con i circuiti di crescita economica e sociale. Nel corso dell’Assise sono intervenuti Carmelo Salvino (mozione Fassino), Aurelio Benigno (Mozione Mussi) e Antonio Basile (mozione Angius). Alla prima parte congresso cittadino dei Ds hanno partecipato le rappresentanze partitiche di Alleanza Nazionale (Ferdinando Falbo), Forza Italia (Antonio Gabriele), Udc (Romolo Geracitano), Italia dei Valori (Roberto Rogato), La Margherita (Franco Bernaudo), Comunisti Italiani (Rodolfo Falbo), Verdi (Stanislao Via) e Rifondazione Comunista (Fernando Sicilia). L’iniziativa della Quercia roglianese si è conclusa con la nomina del nuovo gruppo dirigenziale nelle persone di Salvatore Acri, Carmelo, Eugenio, Mario e Pasquale Altomare, Maria Berardi, Antonio Bocchinfuso, Franco Cozza, Franco Fruci, Giuseppe Gallo, Franco e Gino Gabriele, Pino Guccione, Vincenzo Marsico, Enzo Orlando, Vincenzo Ricca, Silvano Rizzuto, Adolfo e Carmelo Salvino, Ciro Servillo, Giacinto Stumpo e Sergio Vizza. I lavori del Congresso sono stati coordinati da Francesco Iacucci.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Nello Perri durante la sua relazione. Sotto, alcuni momenti dell’Assise.

 

Fonte della Notizia

 

 

 

Il tavolo della Presidenza

 

 

Francesco Iacucci e Carmelo Salvino

 

 

Un aspetto della sala

 

 

Carmelo Salvino (mozione Fassino)

 

 

Aurelio Benigno (mozione Mussi)

 

 

Antonio Basile (mozione Angius)

 

 

La folta Delegazione della Margherita

 

 

Franco Bernaudo (Circoli La Margherita)

 

 

Romolo Geracitano (Udc)

 

 

Rodolfo Falbo (Comunisti Italiani)

 

 

Roberto Rogato (Italia dei Valori)

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com