Colabrice: vincono Balozzi, Zappone e Dell’Aquila

Campionato interregionale di pesca sportiva A/5

 

SI E’ SVOLTA nei giorni scorsi, presso il laghetto ‘Colabrice’ di Santo Stefano di Rogliano, la gara interregionale di pesca alla trota con esche naturali, valevole come pre qualifica del Campionato Italiano Individuale A/5. Alla iniziativa hanno partecipato sessanta concorrenti iscritti a più società provenienti dalle province di Avellino, Benevento, Campobasso, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Isernia, Matera, Napoli, Potenza e Salerno. Di questi, solo ventinove hanno superato il turno e parteciperanno alla finale che nelle prossime settimane si svolgerà a Teramo, in Abruzzo. Tra loro figurano anche i componenti (Andrea Aloe, Giuseppe Marra, Giuseppe Pucci)  della società ‘Sdps Calabrici’ di Santo Stefano di Rogliano e della società ‘L.c. Speronara’ (Fabio Aloise). In classifica generale, sul podio sono saliti Giuseppe Balozzi (Aps Campobasso), Paolo Zappone (Ripalimosani Campobasso) e Antonio Dell’Aquila (Aps Campobasso). La gara è stata seguita dall’assessore provinciale Pietro Mari, che si è intrattenuto con organizzatori e concorrenti portando il saluto dell’Amministrazione Oliverio ed illustrando i progetti della stessa nel settore Caccia e Pesca. Mari ha anche ribadito l’ospitalità e le potenzialità del territorio cosentino e, nella circostanza, quelle della valle del Savuto. Alla iniziativa hanno partecipato pure il vice presidente della Comunità montana del Savuto, Antonio Basile, il sindaco di Grimaldi, Giuseppe Albo, e il delegato provinciale Fipsas, Massimo Zicarelli.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nelle foto: Sopra, i tre vincitori della gara. Sotto: alcuni momenti della premiazione.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

 

 

 

 

 

 

L’organico della ‘Sdpf Colabrici’

 

 

 

Una società ospite

 

 

 

 

Il delegato provincaile Fipsas, avv. Massimo Zicarelli

 

 

 

 

 

 

 

Il v. presidente della CMS, Antonio Basile, premia un arbitro

 

 

Il Sindaco di Grimaldi (al centro) Giuseppe Albo

 

 

 

 

L’assessore provinciale, ing. Pietro Mari, premia un vincitore

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com