Amministrative 2007: qui lista ‘E.D.S.’

Marzi, il candidato a sindaco è Lucio Costanzo

 

AMMINISTRATIVE 2007: Costanzo punta sul rinnovamento. Ha deciso di “sposare” un progetto che farà della novità uno degli assi portanti della campagna elettorale, di imminente avvio, per il rinnovo dell’Assise consiliare. Lucio Costanzo, quarantanove anni, impiegato, sposato con due figli, ha accettato la candidatura a primo cittadino “non prima – ha spiegato – di aver riflettuto a lungo” sulla indicazione del movimento Eds (Etica, Democrazia e Solidarietà), che già da tempo aveva intravisto in lui la persona ideale per avviare una nuova esperienza civica, dopo quella legata all’ex sindaco Giuseppe Cuccomarino che, ricordiamo, ha preferito mettersi da parte. Costanzo, che non ha tessera di partito, guiderà un raggruppamento composto da nuovi soggetti, con una rappresentanza femminile e due soli candidati Eds presenti nella passata competizione elettorale. Figlio di Fausto Costanzo, sindaco democristiano dal 1952 al 1960, il neo leader di Etica Democrazia e Solidarietà, ieri ha posto l’accento su quella sorta di “autocritica” che ha costituito la premessa per l’avvio della proposta di Eds per le comunali 2007, alla quale, secondo l’interessato  “guarderebbe con fiducia anche una parte di elettorato silenzioso”. Cittadini in attesa di conoscere i nominativi delle liste per orientare le proprie scelte. Un aspetto, quello del cosiddetto voto d’opinione, che sarebbe presente per la prima volta a Marzi in occasione delle amministrative e che lo stesso Costanzo ha definito “positivo”. Fallito l’accordo per la realizzazione di una civica allargata, il gruppo Eds definirà a breve gli ultimi tasselli connessi alla struttura della compagine per poi dedicarsi alla ultimazione delle linee programmatiche da sottoporre al giudizio degli elettori. Fra queste, una parentesi importante riguarderà quasi sicuramente il recupero del centro storico e la discussione relativa alla realizzazione, sul territorio, dello svincolo della strada a scorrimento veloce Piano Lago – Medio Savuto, così come previsto in origine. Costanzo ha fatto sapere che imposterà la sua campagna elettorale sulle cose da fare, sul confronto e non sullo scontro. “Quando si hanno argomentazioni valide – ha detto – si può fare a meno delle provocazioni”.

 

Gaspare Stumpo

 

Nella foto: Lucio Costanzo.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com