Cms e Comune di Rogliano: Bilancio prev. approvato

Gli strumenti votati a maggioranza nei due Consigli

 

 

GLI STRUMENTI contabili sono stati approvati dalle due maggioranze di centrosinistra. In particolare, per quanto concerne l’Ente montano del Savuto, dove il Bilancio di previsione è passato fra le polemiche, l’Amministrazione ha espresso “grande soddisfazione per l’approvazione dell’atto fondamentale di programmazione che dimostra ancora una volta – hanno affermato presidente ed esecutivo – il percorso fortemente positivo avviato dall’attuale Giunta che sta producendo importanti risultati e determinando la crescita del territorio”. La seduta di Consiglio della Cms, nel corso della quale è stato approvato il Programma triennale delle opere pubbliche 2007-2009 ed il Bilancio di previsione per l’Esercizio finanziario 2007, si è svolta in un clima di grande commozione per la prematura scomparsa di Giulio Grandinetti “dirigente di primissimo piano dei Democratici di sinistra, stimato ed apprezzato nell’intero territorio” già consigliere dell’Ente. Il Bilancio di previsione è stato approvato anche per il comune di Rogliano. L’atto è stato votato a maggioranza dopo un’ampia discussione che ha coinvolto i rappresentanti dei tre gruppi consiliari. Alla relazione politica del sindaco è seguita quella più tecnica dell’assessore al Bilancio, Pasquale Oddo (L’Unione). Quest’ultimo ha indicato una “situazione finanziaria precaria” ma anche un piano di “risanamento” che guarda all’efficienza e per molti aspetti alla politica sociale ed al “recupero dell’evasione fiscale”. Negativo il giudizio dell’opposizione di centrodestra (An – Forza Italia, che ha parlato di “Bilancio insoddisfacente”. Favorevole, invece, il voto del gruppo di minoranza ‘Per Rogliano’. Ad inizio seduta era stato votato alla unanimità un ordine del giorno di solidarietà alla cooperativa agricola ‘Valle del Marro’ realizzata dall’associazione Libera di don Luigi Ciotti. Il Consesso cittadino ha espresso “ferma condanna a qualsiasi gesto intimidatorio” garantendo “totale solidarietà alla cooperativa Valle Marro e all’associazione Libera che da anni sta lottando insieme a migliaia di giovani, nella Regione Calabria, per sconfiggere ogni fenomeno di tipo mafioso”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: la maggioranza di centrosinistra tra i banchi del Consesso roglianese.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com