Presentato in dettaglio lo stato lavori al S. Barbara

Cronoprogramma discusso in Commissione sanità

 

 

 

 

LE PRINCIPALI questioni del nosocomio cittadino sono state al centro dell’incontro che si è tenuto ieri pomeriggio (mercoledì 9 maggio, ndr) presso la sede municipale, che ha visto presenti rappresentanti del Consesso comunale, tecnici ed esponenti sindacali. La riunione, che è stata presieduta dal sindaco Giuseppe Gallo, è servita a capire lo stato dei lavori sulla base del cronoprogramma stilato dall’Azienda ospedaliera di Cosenza. Lavori che in parte sarebbero a buon punto, in parte in ritardo per motivi, è stato detto, risolvibili in poco tempo, per i quali lo stesso primo cittadino ha invitato ad una accelerazione delle operazioni. Nel corso della iniziativa è stata comunicata la proroga di sei mesi (12 ottobre 2007) sulle prescrizioni fatte dall’organo di vigilanza, e la data del 23 giugno 2007 quale termine dei lavori stabiliti nel cronoprogramma aziendale, del quale, nella circostanza, sono stati forniti elementi dettagliati dall’ing. Amedeo De Marco. Oltre al sindaco Giuseppe Gallo, alla iniziativa delle scorse ore hanno partecipato l’assessore comunale alla Sanità, Mario Altomare, il dirigente medico dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Filippo Canino, i capigruppo consiliari Ferdinando Aiello (L’Unione), Leonardo Citino (An – Forza Italia), Piero Buffone (Per Rogliano), i sindacalisti Stano Carpino (Cgil), Vincenzo Montemurro e Ugo De Rose (Cisl), Antonio Mancuso (Uil), Saverio Gatto (Fiasal Cisial) e Antonio Pascuzzo (Fsi). Alla Commissione è stato presente pure il presidente dell’Ordine dei Medici, Eugenio Concioni (Anaao) che, tra le altre cose, ha sottolineato “il ruolo sociale” della comunità roglianese, attraverso il Consesso civico, rispetto alle problematiche del proprio ospedale. Un nuovo incontro sul ‘Santa Barbara’ è stato annunciato per i prossimi giorni. Questa volta alla presenza del Direttore generale, Cesare Pelaia.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: l’incontro di Commissione sanità.

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com