“Poco da stare allegri se patti come quello della Calabria”

Giacomo Mancini interviene su Patto per la Sicurezza

 

“Se i risultati del Patto per la Sicurezza siglato ieri dal Ministro dell’Interno con  i Sindaci di Roma e di Milano saranno come quelli ottenuti grazie al protocollo attivato alcuni mesi fa per la Calabria, per i romani e i milanesi c’è poco da stare allegri”.  Così Giacomo Mancini dello SDI commentando l’iniziativa di Giuliano Amato. "L’elemento a dir poco imbarazzante – ha continuato il capogruppo in Antimafia – è che quel Patto per la Calabria prevede che la maggiore sicurezza ai cittadini dovrebbe essere assicurata grazie a ingenti finanziamenti provenienti da istituzioni all’interno delle quali il livello di collusione con il malaffare è allarmante e sulle quale più incisiva dovrebbe essere l’azione della magistratura e delle forze dell’ordine che beneficiano dei capitali stanziati". "Con un paradosso del genere – ha continuato il deputato socialista – è facile capire perché in Calabria l’emergenza ordine pubblico è tutt’altro che debellata. I cittadini di Roma e di Milano devono solo augurarsi – ha concluso il deputato socialista – che per le loro città il Viminale abbia previsto un sistema più efficace”.

 

 

Nella foto: il parlamentare cosentino Giaco Mancini.

 

 

Fonte della Notizia: Segreteria on. Giamo Mancini.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com