Fondi UE: sindaci del comprensorio a confronto

Rogliano: si pensa a scelte strategiche per il Savuto

 

DOPO L’INCONTRO promosso dalla Comunità montana del Savuto, che ha portato alla decisione di costituire un Gruppo di Azione Locale (Gal) finalizzato alla predisposizione di uno studio approfondito per la individuazione di strategie d’intervento destinate alle aree rurali attraverso il programma ‘Leader’ – altra discussione sui Fondi Europei si è tenuta, recentemente, presso il comune di Rogliano alla presenza di tutti i sindaci del comprensorio, del presidente dell’Ente montano, Anna Aurora Colosimo, dell’assessore alle Politiche sociali della Provincia di Cosenza, Ferdinando Aiello, del consigliere provinciale Marino Reda, dei tecnici dell’Ufficio di coordinamento del Pit 10 Savuto. L’iniziativa è servita a ribadire che è necessario concentrare la nuova programmazione solo su obiettivi che siano veramente strategici per la zona. I presenti hanno detto basta infatti “alla polverizzazione dei finanziamenti, che non porta alcun beneficio alle comunità”. Sindaci ed amministratori hanno concentrato la propria attenzione su temi come l’Area Urbana, le infrastrutture viarie, la Metropolitana Leggera, il Parco Fluviale del Savuto, lo sviluppo dell’area industriale di Piano Lago. “E’ stato un confronto serrato e molto costruttivo – ha detto il sindaco Giuseppe Gallo – nel quale è emerso un nuovo protagonismo del Savuto, le cui istituzioni questa volta non vogliono arrivare impreparate all’appuntamento con i Fondi Comunitari 2007/2013, così come avvenuto negli ultimi cinque anni”. Allo stesso Gallo, al termine dell’incontro, l’Assemblea ha dato mandato di predisporre un documento politico che dovrà essere sottoposto all’attenzione della Conferenza dei Sindaci del Pit 10 Savuto e, una volta approvato, inviato a Regione Calabria e Provincia di Cosenza, nell’ambito della Programmazione sui Fondi Comunitari.

 

G.S.

 

Nella foto: il Municipio di Rogliano.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com