Trasporti: amministratori preoccupati ma propositivi

Incontro alla Comunità montana con vertici F.d.C.

PREOCCUPATI ma propositivi: i sindaci della valle del Savuto sono apparsi così all’incontro con il presidente e il direttore generale di Ferrovie della Calabria s.r.l., Mario Scali e Giuseppe Lo Feudo, svoltosi ieri pomeriggio presso la sede della comunità montana. Il presidente dell’ente montano, Anna Aurora Colosimo, nella sua breve introduzione è già molto diretta: «Siamo amministratori ragionevoli, ma vogliamo sapere cosa sarà del nostro territorio». Pomo della discordia, i 30 milioni di euro destinati alla tratta Catanzaro-Cosenza e impiegati da FdC per il completamento della metropolitana leggera Cosenza-Rende. Scelta che, secondo i sindaci, penalizzerebbe l’area del Savuto e opererebbe una disparità di trattamento tra l’area urbana e la provincia. Il presidente di FdC rassicura: 45 milioni di euro, che rappresentano i due terzi degli investimenti societari, sono destinati alla tratta Catanzaro-Cosenza, con l’arrivo di 5 nuove automotrici e 10 convogli di composizione doppia da spalmare sulle tratte, costati complessivamente 35 milioni di euro, e con interventi di messa in sicurezza ordinari e straordinari della rete ferroviaria per ulteriori 10 milioni. Per ulteriori interventi di miglioria, continua Scali, si auspicano contributi di partneriato da parte delle istituzioni politiche, così come è avvenuto per la metropolitana dell’area urbana di Cosenza. Infine, il presidente di FdC fa notare che gli investimenti nelle tratte più redditizie come quella urbana, pur rispondendo a logiche di mercato, paradossalmente operano anche da traino per interventi su tratte a più bassa frequenza di popolazione come quelle della dorsale Catanzaro-Cosenza. Permane la preoccupazione negli amministratori locali, soprattutto per le condizioni infrastrutturali della rete ferroviaria, per le quali non sarebbero previsti interventi e per il progressivo abbandono che subirebbe il tratto Soveria-Rogliano, marginale nella suddivisione della linea per tratte operata dal piano di FdC.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: Lo Feudo, Colosimo e Scali.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com