Le immagini dell’ultimo Sciopero Generale Regionale

Anche il Savuto presente alla manifestazione di Cz

 

IL 19 GIUGNO scorso la Calabria si è fermata per lo Sciopero Generale Regionale indetto da Cgil, Cisl e Uil. Uno sciopero voluto e attuato con successo per rivendicare il diritto al lavoro e ad un livello di vita migliore per le classi sociali meno abbienti. Diverse decine di migliaia di uomini, donne e ragazzi provenienti dalle cinque province calabresi hanno sfidato caldo e stanchezza sfilando per alcune ore per le strade di Catanzaro. I cittadini calabresi (disoccupati, precari, operai, maestranze idraulico-forestali, impiegati e pensionati) hanno espresso risentimento e chiesto riforme eque, più sviluppo e migliori condizioni salariali. Tra le migliaia di partecipanti c’erano come sempre anche le delegazioni provenienti dalle comunità della valle del Savuto, un territorio fra i più emarginati del Mezzogiorno, che ancora una volta ha chiesto più attenzione e maggiori investimenti. Mancanza o infrastrutture vetuste, dismissione dei siti industriali, precariato, disoccupazione e, non ultima, la proposta di riconversione dell’ospedale di Rogliano, rappresentano seri campanelli d’allarme per una realtà, quella del Savuto, che non può più restare a guardare.

 

Francesco LoRusso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com