Presidio Santa Barbara: l’appello di Eugenio Canino

Nuovo intervento sulla proposta di riconversione

 

IL TERRITORIO DEL SAVUTO sempre di più penalizzato. Il  paventato “declassamento” dell’ospedale Santa Barbara di Rogliano, annunciato nel Piano sanitario regionale e che prossimamente sarà oggetto di discussione della Giunta regionale, ha procurato nella comunità un vero terremoto. Numerose e dure le prese di posizioni degli amministratori locali, organizzazioni sindacali, associazioni e cittadini tutti, che vedono seriamente compromesso il futuro sanitario del territorio per il quale gli addetti al nosocomio cittadino in questi anni hanno lavorato sodo per raggiungere i buoni livelli di servizi. Alle accorate dichiarazioni di protesta,  si associa anche il Circolo “F. Fortugno” della Margherita di Scigliano, il cui presidente Eugenio Canino, rivolgendosi ai sindaci del comprensorio, l’inviata ad una azione di protesta forte e senza precedenti. In occasione della riunione della Giunta regionale di lunedì 25 giungo, Canino sollecita, i primi cittadini di tutti i Comuni del Savuto “a mettere a disposizione della comunità degli autobus per raggiungere e manifestare davanti la sede regionale della  Calabria, per  far sentire  la voce del Savuto. “ Cari sindaci, scrive Canino, “il nostro territorio è sempre più in declino, la mancata metropolitananina leggera, la chiusura delle stazioni ferroviarie, il mancato completamento della superstrada Piano-Lago Coraci e il declassamento dell’ospedale Santa Barbara, preoccupano e fanno riflettere”. Pertanto, afferma Canino, “è arrivato il momento di farci sentire una volta per sempre, rivendichiamo con forza e determinazione quel poco che c’è rimasto. Il tempo delle pagliacciate è finito”. Qualora il Piano sanitario venga approvato non tenendo conto delle nostre lamentele, conclude l’esponente diellino  “invito i sindaci del Savuto ad attuare una solida   protesta e  dare un forte segnale di responsabilità consegnando le chiavi del Comune nelle mani del prefetto”.

 

Pasquale Taverna

 

Nella foto: Eugenio Canino.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com