La Giunta comunale di Rogliano presidia il S. Barbara

Trasferito presso il nosocomio l’Ufficio del Sindaco

 

 

LA GIUNTA comunale di Rogliano in piena mobilitazione contro il Psr che vorrebbe il Santa Barbara riconvertito in casa della salute. Sono le 12 in punto di lunedì 2 luglio, quando il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, accompagnato dai suoi assessori, dalla segretaria comunale e dai vigili urbani (dopo aver comunicato ufficialmente alle autorità competenti il suo intento) arriva al Santa Barbara e prende possesso del locale ospedaliero un tempo adibito a centralino. Una scelta ferma quella posta in essere dal primo cittadino roglianese che intrattenendosi con la stampa spiega che pur proseguendo la mediazione con le istituzioni per chiedere la permanenza del Santa Barbara nell’Azienda ospedaliera cosentina, bisogna far sentire ugualmente la propria voce, bisogna far sentire la vicinanza di tutta l’amministrazione comunale ai cittadini, ai pazienti, agli operatori sanitari, anche attraverso il presidio simbolico del nosocomio cittadino. Si attende a questo punto una risposta dall’esecutivo regionale sul futuro dell’ospedale. “Risposta che se tarderà ad arrivare, porterà – ha spiegato il sindaco Gallo – alla mobilitazione popolare”. Noi di Savuto Web nelle prossime ore continueremo ad aggiornarvi in tempo reale sul caso Santa Barbara. I dettagli sui lavori di giunta e sui contenuti della conferenza stampa saranno comunque disponibili sul nostro sito a partire da domani con un articolo a firma del nostro direttore, Gaspare Stumpo.

 

Francesca Gabriele

 

Nella foto: un momento della riunione di Giunta presieduta dal sindaco Giuseppe Gallo.

 

 

RIPORTIAMO, di seguito, il Documento approvato in data odierna dalla Giunta comunale di Rogliano. Savutoweb informerà la cittadinanza su ogni eventuale avvenimento che riguarderà il futuro del presidio ospedaliero Santa Barbara, rimanendo altresì disponibile ad ogni intervento (o suggerimento) che dovesse arrivare a sostegno della vertenza. I Vostri messaggi verranno pubblicati su questo sito che resterà costantemente aggiornato sull’argomento. Attendiamo messaggi da ogni parte d’Italia e del Mondo.

 

gasparestumpo@libero.it : indirizzo mail da utilizzare

 

Grazie

 

La Giunta comunale si è riunita in via straordinaria ed urgente presso i locali dell’ex centralino dell’ospedale Santa Barbara dove simbolicamente il Sindaco ha spostato il suo Ufficio. E’ presente il Capogruppo dell’Unione Ferdinando Aiello. Un’azione di protesta con la quale si vuole alzare l’attenzione sulla vicenda del Santa Barbara che il nuovo Piano Sanitario Regionale destinerebbe a Casa della Salute, una ipotesi che preoccupa le popolazioni del Savuto e gli amministratori locali che intravedono la chiusura di un presidio che da più di trent’anni fornisce prestazioni sanitarie di buon livello per l’intera provincia di Cosenza. La presenza giornaliera del Sindaco e degli Assessori presso l’Ospedale ha il significato, quindi, di stare vicino agli operatori sanitari ed ai pazienti preoccupati circa il futuro incerto del nosocomio roglianese ma, anche, di organizzare, partendo proprio dall’Ospedale, forme di mobilitazione delle popolazioni e delle pubbliche istituzioni. I Sindaci della zona, le forze politiche, le organizzazioni sindacali, le associazioni di ogni genere, i commercianti, i cittadini del Savuto non accettano la scelta penalizzante del Piano Sanitario che vorrebbe ridurre l’Ospedale di Rogliano ad una sorta di poliambulatorio. La popolazione della Valle del Savuto non merita una tale vessazione, anche perché forse le giovani generazioni che oggi guidano al cosa pubblica dimenticano che l’Ospedale di Rogliano è sorto proprio per volontà popolare. Il Sindaco e la Giunta comunale confidano e chiedono con forza che l’Ospedale Santa Barbara, possa restare, innanzitutto, a pieno titolo nell’Azienda Ospedaliera di Cosenza ed in essa potenziato e rilanciato in maniera funzionale e complementare alle attività dell’Annunziata. Tale impostazione ha trovato, tra gli altri, consenziente il Sindaco di Cosenza Salvatore Perugini al quale l’Amministrazione comunale rivolge un sentito ringraziamento per la sensibilità ed il coraggio dimostrato nell’esprimere in Consiglio comunale le proprie convinzioni. Infine, la presenza del Sindaco presso l’Ospedale ha lo scopo, nella qualità di massima Autorità Sanitaria sul territorio, di seguire l’andamento dei lavori di ristrutturazione che continuano ad avere inspiegabili rallentamenti. Il Sindaco, darà comunicazione delle iniziative intraprese ai Consiglieri comunali, ai Sindaci del comprensorio, alle forze politiche e sindacali del territorio.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com