L’Amministrazione annuncia una prima iniziativa

S. Barbara: Savuto pronto per la nuova protesta

 

L’Amministrazione comunale di Rogliano guidata dal sindaco Giuseppe Gallo non transige oltre ed inizia una ferma ed irremovibile opposizione alla bozza di Piano Sanitario Regionale elaborata dall’assessorato regionale alla Salute. Si parte con l’occupazione già da oggi da parte di tutto l’esecutivo di un locale (ex centralino ) del presidio ospedaliero roglianese.  Una bozza quella alla quale accennavamo sopra che, vorrebbe il presidio sanitario Santa Barbara riconvertito in piattaforma sanitaria territoriale. Una proposta inaccettabile per il Savuto. Il sindaco Gallo in questi ultimi giorni ha portato avanti un’intensa mediazione istituzionale con le parti in causa per reclamare il permanere del Santa Barbara all’interno dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza. Intervistato nelle scorse ore, per il settimanale La Voce del Savuto (N.d.R. l’intervista sarà proposta nelle prossime ore anche ai visitatori del nostro sito web), ha decisamente rimarcato la volontà di proteggere il nosocomio ribadendo la sua determinazione a portare anche il Savuto in piazza. Da oggi dunque Rogliano e il territorio limitrofo sono  di nuovo sul piede di guerra a difesa del nosocomio.

 

Nelle prossime ore vi aggiorneremo con le ultime notizie.

 

Francesca Gabriele

 

 

Nella foto: la protesta del gennaio scorso.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com