Il 19 luglio 2007 sarà  una grande giornata di protesta

E – mail e messaggi di sostegno da tutto il mondo

 

NON SI ARRESTA la mobilitazione di tutto il Savuto in difesa del Santa Barbara di Rogliano. Questa mattina (5 luglio N.d.R. ) si è dato il via alla prima assemblea pubblica che ha visto coinvolti medici, paramedici ed ex operatori sanitari.  La parola d’ordine rimane sempre e comunque una sola: “L’ospedale di Rogliano deve rimanere attivo sul territorio”. Resta ancora da definire quando e se il presidente della Giunta regionale, Agazio Loiero, farà visita al comprensorio, in questo particolare e delicato momento di fibrillazione sociale. Certamente non si arrende il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, che nel corso della  mattinata ha confermato la scesa in piazza del popolo del Savuto (prevista per il 19 luglio prossimo) fermo e deciso quest’ultimo, a dire il suo no alla riconversione del presidio ospedaliero in casa della Salute. L’utenza del Savuto, non resta dunque insensibile alla crisi del Santa Barbara e, non manca di far sentire il proprio affetto per il nosocomio attraverso le centinaia di email provenienti da tutta Italia e dal Mondo, indirizzate al nostro direttore responsabile, Gaspare Stumpo. Anche il settimanale d’informazione La Voce del Savuto, diretto da Fiore Sansalone, in edicola nel fine settimana, ha puntato la propria attenzione sul presidio ospedaliero roglianese, dando voce agli operatori sanitari, ma non solo, anche ai due protagonisti della mediazione istituzionale fin ora portata avanti a difesa del presidio ospedaliero: il sindaco Gallo e l’assessore provinciale alle politiche sociali, Ferdinando Aiello.

 

Francesca Gabriele

 

 

Nella foto: l’intervento di oggi del sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo.

 

 

Ulteriori approfondimenti sulla notizia saranno disponibili a partire da domani a firma del direttore, Gaspare Stumpo.

 

 

VI RICORDIAMO che stiamo raccogliendo i Vostri messaggi a sostegno del presidio ospedaliero S Barbara di Rogliano. I messaggi, che verranno pubblicati su questo sito, possono essere inviati all’indirizzo di posta elettronica: gasparestumpo@libero.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com