Il sound di Enzo Avitabile incanta la piazza di Rogliano

In migliaia al concerto del musicista partenopeo

 

DI SEGUITO pubblichiamo, come approfondimento, un articolo del collega giornalista Giovanni Iacino, apparso nelle settimane scorse sul quotidiano CALABRIA Ora e riferito al concerto che il musicista napoletano Enzo Avitabile ha tenuto a Rogliano.

 

Se è vero che il “ritmo” è uno di quei veicoli che trasporta l’anima, Enzo Avitabile ne è certamente un ottimo ambasciatore. Circa quattromila i presenti, ieri sera a Rogliano (nelle settimane scorse, ndr) fra piazza “S.Domenico”  e buona parte di via “A.Guarasci”, al concerto dell’artista partenopeo. Un sound, il suo, denso di varie contaminazioni musicali, fra le quali alcune sonorità nordafricane, in un mix ritmico che entra dentro e raggiunge forme di “spiritualità” musicali, che ha letteralmente infiammato la piazza, arrivando al  “clou” quando, alla formazione di Avitabile, già affiancata dal ritmo ligneo dei “Bottari” – caratteristico gruppo che usa strumenti ritmici ricavati da botti e barili e che “trasmette” in  un linguaggio  ritmico “particolare” –  si sono aggiunti la fisarmonica di Danilo Gatto e i fiati di Antonio Critelli, entrambi appartenenti al gruppo dei “Phaleg”. “Dateme ‘e mmane ‘ncopp’o ritme” è stato lo slogan usato da Avitabile che è riuscito così a coinvolgere proprio tutti; il pubblico, ad un certo punto, saltava in simultaneità a ritmo del battito delle sue mani.  Il concerto di Avitabile ha concluso la terza edizione della kermesse “Festivalle” – una “tre giorni” di musica, arte, artigianato, teatro di piazza ed altro, che la Comunità Montana del Savuto, in collaborazione con l’associazione “ARPA” – organizza ogni anno e  che quest’anno ha scelto Rogliano, ed il suo splendido centro storico,  come teatro naturale della manifestazione. Fra il pubblico il Presidente dell’ente montano Anna Aurora Colosimo che, messa da parte per una sera la rigidità del ruolo istituzionale, si lascia andare saltando al ritmo coinvolgente di Avitabile, affiancata dagli assessori Antonio Rota e  Enzo Greco, che  non perdevano  neanche  una nota  del saxi-man partenopeo;  oltre che Pino Gallo, sindaco di Rogliano ed il suo vice Giovanni Altomare in compagnia dell’assessore allo spettacolo Fernando Sicilia e dell’ assessore provinciale Ferdinando Aiello, tutti “presi” dal sound di Avitabile.

 

G.I.

 

 

Nella foto: il concerto di Enzo Avitabile a Rogliano.

 

 

Fonte della Notizia: CALABRIA ORA.

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com