Rogliano: in oltre tremila al concerto di Zona Briganti

La Kermesse in linea con le attese. Ospite Bennato

 

“C’e quel sud”? Il pubblico dell’area del Savuto, assiepato davanti al palco del concerto del gruppo roglianese “Zona Briganti” l’altra sera a piazza San Domenico a Rogliano, ha risposto: “Si! C’è quel sud!”.  Ciliegina sulla torta, Eugenio Bennato, che da trent’anni “predica” e “canta” un genere musicale che, anni fa’ non lo si sarebbe detto, ma oggi è diventato un “prodotto di nicchia” per orecchie raffinate. Bennato, senza dubbio il massimo esponete in Italia della musica popolare, l’altra sera a Rogliano ha voluto regalare, agli amici di “Zona Briganti”,  una “chicca” tratta dal suo ultimo “lavoro”: “Sponda sud”. “Mandole” e “tammorre” sono state di scena per tutta la serata; sullo sfondo un palazzo antico adibito a sede municipale; un Pino Gallo insieme a Daniele Gabriele – rispettivamente, sindaco e assessore –  che, in versione jeans e maglione, ascoltano attenti  mandole, chitarre, basso, organetto e due tamburelli. Preceduto da un lungo “assolo” di “tammorra”, è “Vulesse addiventare suricillo” che manda in visibilio il pubblico; il “pezzo”, magistralmente eseguito dal gruppo,  insieme a “Brigante se more” – altro brano di vecchia scuola di canto popolare – ripropongono il tema della ribellione ad ogni forma di invasioni straniere. Il concerto, dal titolo “C’è quel sud!”, si sarebbe dovuto tenere nella scorsa settimana ma Giove Pluvio non lo aveva consentito fino a costringere al rinvio. Il pubblico però non è rimasto con l’amaro in bocca; l’attesa è stata premiata; “Zona Briganti” l’altra sera a Rogliano, ha espresso davvero il meglio.

 

Giovanni Iacino

 

 

Nelle foto: alcuni momenti del concerto di Zona Briganti.

 

 

Foto: Vincenzo Marsico

 

 

Confronta pure: www.comune.rogliano.cs.it

 

 

Fonte della Notizia: CALABRIA Ora

 

 

Zona Briganti – Inizia il concerto

 

Sandro Sottile scalda il pubblico che è in attesa del maestro

 

Franco Vizza, soddisfatto per la riuscita della serata

 

Una folla immensa ha ballato fino a notte fonda

 

Il Maestro Eugenio Bennato

 

Eugenio Bennato e Zona Briganti suonano insieme alcuni brani

 

Eugenio Bennato ringrazia il pubblico intervenuto numeroso

 

L’incontro con un grande Maestro Liutaio, De Bonis da Bisignano

 

Il liutaio De Bonis ha costruito strumenti per grandi artisti di fama mondiale

 

www.zonabriganti.it

info@zonabriganti.it

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com