Equilibri di Bilancio: “nessun aumento delle spese”

Rogliano, replica del gruppo L’Unione alla minoranza

 

NON SI E’ FATTA attendere la replica del gruppo consiliare L’Unione alle critiche della minoranza (An-Fi e Per Rogliano), che al termine dei lavori dell’ultima Assise cittadina (che ha riguardato argomenti di carattere finanziario) ha espresso un giudizio critico circa gli storni al Bilancio di previsione 2007. E, mentre il centrodestra ha parlato di “aumento incontrollato della spesa che non può che aggravare la situazione finanziaria generale dell’Ente” – il centrosinistra ha replicato sostenendo che non vi è “nessun aumento delle spese” e che, anzi, l’azione amministrativa della Giunta Gallo è “diretta alla razionalizzazione dei costi ed al risanamento del Bilancio comunale che il precedente governo di centrodestra ha completamente sfondato”. A giudizio del gruppo consiliare de L’Unione, infatti, il lavoro della maggioranza “in questo primo hanno è stato proprio quello di eliminare le una-tantum, anche se qualcuna rimane, come lo swap attivato dalla precedente Amministrazione che porterà al comune perdite per centinaia di migliaia di euro”. “Altro che spese che aumentano, qui – hanno spiegato dal centrosinistra – si tratta di correggere un’impostazione finanziaria dell’Ente, come si sta facendo, al fine di procedere con una programmazione, la più veritiera e seria possibile, che cancelli cinque anni disastrosi per la nostra Comunità i cui principali protagonisti di quella esperienza siedono tra i banchi di opposizione permettendosi il lusso oggi di impartire lezioni”. “Alla minoranza – concludono i consiglieri de L’Unione – lasciamo il compito deludente e insignificante che sta svolgendo in Consiglio comunale”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il gruppo consiliare L’Unione.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com