Duecentocinquanta camperisti ‘invadono’ Colosimi

Annuale raduno promosso da Calabria Camper Club

 

UN FOLTO GRUPPO di campeggiatori, circa 250, ieri (nei giorni scorsi, ndr) ha “invaso” il comune di Colosimi. L’ospitalità e la gentilezza della comunità colosimara, ha accolto con simpatia e generosità l’arrivo di circa 100 camper provenienti da varie Regioni d’Italia. Il raduno, 31 ottobre – 4 novembre organizzato dalla Calabria Camper Club “Sila” presidente, Franco Monaco, quest’anno, tra le altre località si è accampato anche a Colosimi e beneficiato del patrocinio del Comune e della Comunità Montana del Savuto. Una occasione importante per il paese dell’Alto Savuto che, guarda con attenzione al futuro sociale, economico, culturale e turistico. Il numeroso afflusso degli autocaravan è stato gestito con metodo dal luogotenente Gerardo Sica e dai sui Carabinieri, senza creare nessun ostacolo alla libera circolazione. I camper sono stati dirottati nel grande piazzale dell’accogliente “Centro sociale”, alle porte del paese. Una suggestiva cornice della stagione autunnale, con i suoi variegati colori e la magica atmosfera con l’offerta dei prodotti tipici locali hanno riservato ai grati ospiti un soggiorno piacevole e divertente. La disponibilità e la solerzia dei soci della Pro Loco, hanno permesso ai campeggiatori di visitare il territorio colosimaro e il suo patrimonio culturale, artistico, monumentale e paesaggistico. Dopo un primo contatto con la popolazione, gli ospiti sono stati ricevuti presso il Palazzo comunale dal sindaco Raffaele Rizzuto e dal presidente della Pro Loco Tiziana Costanzo. “Il turismo è una grande opportunità per lo sviluppo del paese – ha detto tra l’altro il primo cittadino – e in particolare quello all’aria aperta adottato dai camperisti, consente di valorizzare le particolarità locali (beni ambientali, patrimonio culturale e sportivo, prodotti tradizionali, eccetera) Un turismo sostenibile, in grado di conciliare le politiche dell’accoglienza con l’esigenza ambientale di strutture piccole ed efficienti – ha concluso – per il quale l’Amministrazione si sta muovendo per garantire nel breve futuro una efficiente e confortevole offerta turistica (Centro visite e sosta camper)”. Gli stand allestiti per l’occasione e far conoscere i prodotti tipici locali (salumi, sottoli di ortaggi e funghi, castagne, formaggi, miele eccetera) hanno riscosso molto successo ed apprezzamento. Gustoso, il pranzo offerto dalla Pro Loco a base di zuppa con fagioli locali e funghi porcini, accompagnato da un buon bicchiere di vino. Nel pomeriggio, gli ospiti, grazie alla navetta messa a disposizione dall’Amministrazione comunale hanno raggiunto e visitato le varie frazioni del comune, ognuna ricca di un proprio fascino ma accomunate dall’ospitalità. Una serata di intrattenimento, quella organizzata al Centro sociale per la degustazione di prodotti locali, frutto di un patrimonio gastronomico ricco di storia e tradizione, dove non poteva mancare la “regina dell’autunno” la castagna. Musica, balli e la proiezione di un filmato sul Comune di Colosimi “Il mio Sud”, infine hanno ancor più permesso di socializzare e scoprire le radici culturali del paese.

 

Pasquale Taverna

 

 

Nelle foto: i camper giunti a Colosimi e (sotto) la mostra di prodotti tipici allestita per l’occasione.

 

Fonte della Notizia

 

 

 

 

 

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com