Il Santa Barbara sarà  trasferito all’Azienda Sanitaria?

Testo del nuovo PSR disponibile sul sito della Regione

IL SANTA BARBARA sarà trasferito all’Azienda Sanitaria Provinciale? Potrebbe essere questa la destinazione del nosocomio cittadino qualora venga approvato in Consiglio regionale il Piano Sanitario licenziato nei giorni scorsi dalla Giunta Loiero. Nel documento di pianificazione della nuova sanità calabrese (disponibile sul sito della Regione) risulta, infatti, l’indicazione circa il trasferimento del Santa Barbara all’Azienda Sanitaria Provinciale. “Per tale struttura – si legge nel testo – in considerazione della sua localizzazione, viene ipotizzata come preferenziale l’utilizzazione per l’erogazione di prestazioni di alta specialità anche mediante il coinvolgimento di privati”. La parte che nelle linee strategiche del nuovo Psr interessa il presidio roglianese conferma, dunque, ciò che in sintesi è stato detto nel corso dell’incontro di domenica 11 novembre 2007 presso la Sala consiliare di Rogliano, e cioè che “la struttura di Rogliano viene destinata a funzioni di alta specialità” – con l’indicazione che la stessa “viene trasferita all’azienda sanitaria provinciale di Cosenza”. Per il futuro dell’ospedale di Rogliano, sul cui progetto di riordino e potenziamento già da tempo è aperta una ampia (e spesso polemica) discussione, si parla di un centro ad alta specializzazione a gestione pubblico-privata. Il primo, in Calabria, che potrebbe essere sperimentato con tale management. Il Piano Sanitario 2007/2009 è allegato alla delibera di Giunta regionale del 9 novembre 2007. Ad oggi, ricordiamo, il presidio ospedaliero Santa Barbara fa parte, assieme all’Annunziata e al Mariano Santo, dell’Azienda ospedaliera di Cosenza

 

G.S.

 

 

Nella foto: l’ingresso del Pronto Soccorso del Santa Barbara.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com