PD: “per il Santa Barbara dev’esserci alta specialità ”

"E per il nuovo ospedale si valuti la zona sud di Cosenza"

 

“La destinazione del Santa Barbara deve essere quella di un’alta specializzazione”. E’ quanto hanno detto i dirigenti roglianesi del Partito Democratico, per i quali la branca Cardiochirurgica ipotizzata nel corso di un recente incontro “risponde pienamente alle attese non solo dei cittadini del comprensorio, ma anche a quelle della città di Cosenza e, quindi, dell’Area urbana”. In una nota delle scorse ore, i locali vertici del PD hanno posto l’accento, infatti, sul testo del nuovo Piano Sanitario Regionale, sostenendo che il documento di pianificazione licenziato dalla Giunta Loiero, in attesa dei successivi esami ed approvazioni “ha scongiurato un primo pericolo: la trasformazione del presidio ospedaliero in casa della salute”. “Come Partito Democratico, così come è stato per il passato – hanno evidenziato gli interessati – continueremo con coerenza ed impegno affinché l’obiettivo individuato di dare a Rogliano ed al suo comprensorio un centro di alta specialità, venga raggiunto ed anzi migliorato nel prosieguo dell’iter. Ci auguriamo che anche le altre forze politiche, sia di maggioranza che di opposizione, che fino ad oggi hanno sostenuto una battaglia comune, s’impegnino nella stessa direzione”. Spostando l’attenzione sulla possibile costruzione del nuovo ospedale di Cosenza, dal PD hanno ribadito che la realizzazione della struttura “rappresenta una concreta risposta ai bisogni di una sanità dal volto umano e sempre più vicina alle esigenze delle nostre popolazioni”. Inoltre, così come aveva fatto nei giorni scorsi il presidente della Comunità montana del Savuto, Anna Aurora Colosimo, anche gli organismi roglianesi del Partito Democratico hanno auspicato “un ampio ed approfondito confronto al fine di assecondare una scelta che privilegi l’individuazione di un’area a sud di Cosenza”. Una ipotesi da tenere in considerazione, non una “banale esigenza campanilistica” – quindi “una strategia intelligente del migliore utilizzo delle potenzialità di una zona che non solo è funzionale ad un equilibrato sviluppo dell’area urbana cosentina ma che sul piano logistico offre ampie garanzie per tutti gli utenti”. “La vicinanza all’aeroporto di Lamezia – hanno concluso dal centrosinistra –  nonché al costruendo svincolo autostradale a sud della città di Cosenza, l’ampia disponibilità di terreni, forse anche a basso costo, rendono la scelta coerente con gli obiettivi della nuova sanità delineata nel Piano (sanitario, nda)”.

 

G.S.

 

 

Nella foto: l’ex sindaco di Rogliano, Carmelo Salvino (PD).

 

 

Fonte della Notizia

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com