Rogliano: ‘Le terrecotte di Sara e i presepi del mondo


In mostra le creazioni artistiche di Sara De Cristofaro

“NATALE a casa di Sara” – eh già sarebbe proprio il caso di dirlo, non soltanto perché le festività natalizie sono alle porte, quanto piuttosto per l’atmosfera pre natalizia che si respira. La Sara in questione è una donna brillante ed energica, roglianese doc, romana d’adozione, e amante delle ceramiche che lei stessa “con l’amore dettato dal cuore e dalla fantasia” dipinge e armonizza in un gioco di colori dolci e suadenti. Sabato scorso Sara e Cristofaro ha aperto le porte delal sua casa di Rogliano, un tempo anche ristorante, per mostrare al pubblico le sue creazioni, incastonate in un ambiente soft e quasi surreale, romantico e incensato.

Tutto curato nei minimi dettagli, le poltrone ammorbidite da soffici cuscini in seta, le tende che scivolano sinuosamente lungo le finestre, candele, pout-pourri, lampade e tanto altro, e come se non bastasse la calda magia di un focolare a fare da cornice ad un’atmosfera dal sapore quasi incantato. “Ogni oggetto è stato creato come se fosse una rarità – ci dice l’artista – e potrebbe rappresentare il percorso della mia vita”.

Sara De Cristofaro nasce come grafica pubblicitaria, approda anche nel mondo della moda e per finisce per coltivare quella che è la sua più grande passione: l’arte e la scultura. La sua collezione – “Le terrecotte” – inaugurata sabato scorso (il 01.12.2007) e visitabile per tutto il periodo natalizio, rappresenta pienamente il suo stile, vivace e senza freni, condito da quel pizzico di libertà assoluta che caratterizza ogni sua opera. E non potevano certo mancare gli originali presepi, ognuno rappresentante un paese diverso, dall’America Latina al Nord Europa, dall’Africa all’Asia Finanche le Madonne sono state scolpite e lavorate a mano, così come i quadri, le lampade, le ciotole, le maschere, i vasi, oggetti raffinati che richiamano la sua particolare predisposizione quasi naturalistica, nello stile e nelle movenze, oggetti particolarissimi e ognuno con un significato speciale. Un viaggio quello di Sara che rispecchia i contenuti della sua anima e del suo cuore, un viaggio infinito che porta alla scoperta di emozioni sempre nuove e travolgenti.


Raffaella Aquino

Nelle foto: la ricca e splendida collezione di Sara De Cristofaro in mostra in questi giorni a Rogliano.

Fonte della Notizia

Questo articolo è stato pubblicato in data 4 dicembre 2007 sulle pagine ‘Idee e Società’ de Il Quotidiano della Calabria.


***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com