Dieci candeline per l’oratorio “don Teofanio Pedretti”

Cellara: iniziativa presso il Santuario S. Sebastiano

 

LA COMUNITA’ cellarese ha festeggiato, sabato scorso, il decimo anniversario della fondazione dell’oratorio “don Teofanio Pedretti”. Per l’occasione, nel piccolo santuario di San Sabastiano, membri attuali e del passato si sono incontrati per ripercorrere la storia dell’istituzione cittadina. Il seminario, dal nome “Oratorio: passato, presente e futuro”, è stato introdotto dalla proiezione di foto d’archivio relative all’attività del gruppo parrocchiale; hanno poi ricordato la loro esperienza e rinverdito il legame con l’oratorio, le fondatrici Agata Cosco ed Erminia Greco (quest’ultima attraverso un messaggio letto da sua madre), i coniugi Carlo e Rosanna Nicoletti, considerati quali guide spirituali del gruppo, Vincenzo Altomare, reponsabile dei giovani cellaresi e l’attuale presidente dell’oratorio Mario Caputo. «Un’idea, quella dell’oratorio, sulla quale pochi avrebbero scommesso dieci anni fa, che continua oggi ad essere viva ed attiva nonostante i fondatori abbiano imboccato strade diverse» ricorda Cosco. Non riescono a trattenere la commozione i coniugi Nicoletti, che elogiano l’operato dei ragazzi e chiedono per loro più sostegno e meno critiche. Altomare, nel suo intervento, sottolinea l’importanza del senso della memoria racchiuso in iniziative come quella della celebrazione del decennale e ripercorre i primi anni di vita dell’oratorio, caratterizzati da scontri sia interni che esterni, i primi dettati comunque da un atteggiamento schietto, i secondi sorti allorquando alcuni membri dell’oratorio hanno manifestato la legittima e parallela vocazione politica. Ha concluso il seminario Caputo, ringraziando i presenti e invitando tutti nella sala consiliare per il brindisi di rito. L’oratorio cellarese conta attualmente una trentina di iscritti, dai dodici ai trent’anni.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: il centro storico di Cellara.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com