Cittadinanza onoraria per monsignor Vincenzo Filice

Carpanzano: è la prima nella storia del Consiglio Comunale

 

IL CONSIGLIO COMUNALE di Carpanzano ha conferito la cittadinanza onoraria a mons. Vincenzo Filice, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose e della rivista Oggi Famiglia. “Siamo onorati ed anche emozionati – ha detto il sindaco Giuseppe Vigliauro – di conferire a monsignor Filice la cittadinanza onoraria, poiché lo consideriamo un uomo, un sacerdote, uno studioso, le cui virtù, i cui valori, lo stile di vita semplice ed attento agli altri, ricco di umanità, di impegno civile e culturale, lo hanno fatto conoscere ed apprezzare in tutta la provincia di Cosenza”. Al Consesso carpanzanese hanno partecipato il deputato Franco Laratta, i sindaci di Rogliano, Giuseppe Gallo, e di Marzi, Rodolfo Aiello, autorità, esponenti del mondo della politica e della cultura, cittadini. “Per Carpanzano, piccolo centro della valle del Savuto – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Lillo Sciarrattaè un avvenimento che riveste un significato di particolare importanza, frutto di un incontro capace di offrire nuove opportunità sociali e culturali, proiettandolo aldilà dei ristretti confini municipali, in virtù dello spessore culturale di monsignor Filice”. L’assemblea carpanzanese ha speso parole di elogio nei confronti della persona, del sacerdote e dell’intellettuale don Vincenzo Filice, ripercorrendo le tappe più importanti della sua vita, come religioso impegnato nel sociale, vicino ai movimenti, autore di pubblicazioni di grande interesse scientifico. “L’essere annoverato come figlio adottivo di questa Comunità civile – ha affermato don Filice – mi onora profondamente e mi rimanda immediatamente agli anni trascorsi in mezzo a voi come pastore guida”. Nato a Parenti, ordinato sacerdote il 29 agosto 1965 a Rogliano, don Vincenzo Filice è stato parroco di Carpanzano dal 9 settembre 1965 al 1° marzo 1977, guidando la parrocchia di S. Felice Martire giovanissimo, sulla scia del rinnovamento apportato dal Concilio Vaticano II° – e con la convinzione di “educare una generazione al pensiero divergente (doposcuola, giornalismo, viaggi, vita associativa, rapporti con le altre parrocchie, catechesi)”. Cappellano di Sua Santità dal 19 ottobre 2001, giornalista pubblicista, mons. Vincenzo Filice è stato parroco a Cosenza, Castrolibero, Grimaldi, Mangone, Marzi, nonché assistente ecclesiastico dell’Azione Cattolica, del movimento scouts Agesci e responsabile dell’Ufficio Pastorale per la Famiglia. Tra i sui libri vanno ricordati Diagnosi dell’ateismo giovanile, Giovani senza gioventù, Leggere la storia, Senso e mistero della storia. La cittadinanza onoraria conferita a mons. Filice è la prima, ricordiamo, nella storia del Consiglio comunale di Carpanzano.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: alcuni momenti del cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

***

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com