Calcio, 2^ Categoria: Bianchi batte il Quattromiglia

La squadra di Stranges mantiene la testa della classifica

 

Calcio 2^ Categoria girone C

 

 

Bianchi 2 — Quattromiglia 1

 

BIANCHI: Rizzuto, Pettinato (Taverna Eugenio al 85°) Taverna Francesco, Cerqua ( Rizzuto al 65°) Pasqua, Consoli, Corrente (De Santis al 1° della ripresa), Stranges, Elia, Migliazzo e Chiodo.

In panchina: Taverna Marco,  Taverna Pier Paolo, Fratto e Cicco.

Allenatore: Stranges.

 

QUATTROMIGLIA: Porco, Perri, Falvo, Chiappetta, Caputo (Orlando 65°) Masotti, Laudonia, Acquino, Bellotti, Infusino e Bruno (Iacucci al 85°). In panchina: Nigro.

Allenatore: Spinelli.

 

Arbitro: Giglio di Cosenza.

 

Marcatori: al 48’ Laudonia (Q), 55° Chiodo (B), al 89’ Stranges (B).

 

Note: ammoniti  Pasqua (B) nel secondo tempo.

Angoli: 5 Bianchi, 1 Quattromiglia.  

Spettatori circa 250.

 

CONTINUA la positiva prestazione del Bianchi, che dopo aver subito  un gol in chiusura del primo tempo, pareggia in apertura di ripresa e  acciuffa  la vittoria in chiusura di gara. Nonostante le assenze importanti di Bernardo, Berardelli e Aiello per infortunio, il Bianchi domina nettamente la partita e si consolida capolista (39 punti)  a due lunghezze dall’Aprigliano. Qualche ingenuità di troppo nella prima frazione di gioco ha consentito il momentaneo vantaggio degli ospiti. Numerose le occasioni da gol sprecate dagli attaccanti biancari nell’arco dell’intera partita. Molto bravo il portiere del Quattromiglia, che almeno in tre occasione si è dimostrato all’altezza del ruolo. Una partita  molto sentita dai giocatori biancari, che dovevano vincere a tutti i costi per continuare a mantenere il primo posto in classifica vista la vittoria dell’Aprigliano avvenuta in zona cesarini contro un tenace Malito. Va in vantaggio la squadra ospite al 3° minuto di recupero del primo tempo con Laudonia, che raccoglie una corta respinta della difesa biancara e insacca con un preciso diagonale. Il Bianchi pareggia con Chiodo (Pipe) su calcio di punizione dal limite. Chiude la partita Stranges, in doppia battuta, bravo il portiere a respingere il primo tiro, nulla da fare però per l’inforcata  finale del mister.

 

Pasquale Taverna

 

 

Nella foto: la compagine del Bianchi.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com