Rogliano, Udc: “sul S. Barbara è caduto il silenzio”

I centristi diffondono nota alla fine di un incontro

 

LA VERTENZA del presidio ospedaliero cittadino, ma anche “la futura messa in funzione di una discarica per lo smaltimento dei rsu in contrada Balzata, nonché – scrive Romolo Geracitano – il possibile trasferimento di sede in altro comune da parte delle guardie del Corpo Forestale” – sono stati gli argomenti discussi durante un incontro fra i vertici dell’Udc roglianese. In una nota a sua firma ma condivisa dall’intero esecutivo, il segretario s’interroga sul “perché sia caduto il silenzio sulla vicenda del S. Barbara e come mai non abbia avuto alcun seguito la proposta dell’assessore Aiello (Ferdinando, nda) tesa a far riprendere il confronto istituzionale tra tutte le forze politiche”. Sulla struttura sanitaria di via Sturzo, parlando di “immobilismo” – i democratici di centro preannunciano “una iniziativa politica forte che mira soprattutto a non abbassare l’attenzione” e chiedono al sindaco Giuseppe Gallo “se corrisponde al vero che la sua Amministrazione abbia di recente prodotto atti amministrativi che mirano ad ottenere l’autorizzazione all’apertura di una discarica per rifiuti solidi urbani in contrada Balzata”. Ponendo l’accento sulle iniziative di lotta di “certa sinistra forcaiola ed a vocazione ambientalista” rispetto a provvedimenti amministrativi del passato reputati “disastrosi per l’ambiente e il territorio” – l’Udc fa sapere che in caso corrisponda al vero l’eventuale tentativo di apertura della discarica di Balzata, esprime “riserve, preoccupazione e sconcerto per il metodo adottato” e anticipano sull’argomento una richiesta di confronto con partiti, cittadini e forze sociali. Nel documento di ieri, i centristi pongono l’accento anche sul “possibile trasferimento di sede” del personale appartenente al Corpo Forestale dello Stato. “Ci risulta – conclude Geracitano – che comuni viciniori abbiano manifestato interesse ad ospitare il Corpo Forestale dello Stato e francamente se ciò dovesse accadere, di certo saremmo in presenza di un ulteriore depauperamento per la comunità di Rogliano e si metterebbe a nudo l’incapacità di questa Giunta ad avviare a soluzione anche problemi di così modesta entità, quale appunto il mantenimento o la messa a disposizione di nuovi locali in favore di una istituzione importante come il Corpo Forestale”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il segretario dell’Udc roglianese, Romolo Geracitano.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com