Cambio al vertice della società  sportiva Acli Volley

Presidenza: Braghieri subentra a Mario Ambrogio

 

IMPEGNI professionali sono all’origine della decisione del professor Mario Ambrogio di dimettersi dalla carica di presidente dell’Acli Volley Rogliano, la società che milita nei campionati dilettantistici della pallavolo calabrese, che vanta quaranta anni di storia sportiva e la partecipazione a più edizioni del torneo di serie C femminile. Ad Ambrogio subentra Corrado Braghieri, dirigente d’azienda, già da tempo molto attivo sul piano della partecipazione agli eventi della stessa società roglianese. Eletto alla unanimità dall’Assemblea dei soci, il neo presidente ha ringraziato il suo predecessore ed ha confermato “fattivo impegno per  raggiungere, assieme a tutte le componenti della società, nuovi traguardi sportivi”. Braghieri ha sottolineato inoltre “come il cambio di dirigenza coincida con un rinnovamento dell’organico, formato esclusivamente da atlete del territorio, giovanissime e di  belle speranze, alcune delle quali già contraddistintesi sia a livello provinciale che regionale nei campionati di categoria e con più convocazioni nelle varie rappresentative”. “Non ultima – ha affermato ancora il presidente – quella di Ilenia Buffone selezionata per la rappresentativa regionale under 16”. Nella scelta dell’organigramma della società di pallavolo roglianese, ruoli importanti sono stati riservati a Fausto Valerio, Stefano Zumpano, Nadir Salvi, Mario Minardi, Antonello Caputo, ma anche a Maria Rosa Fontana e Gennaro Arcamone. Questi ultimi due con incarichi di vice presidente.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nelle foto: una gara dell’Acli Volley Rogliano. Sotto: le ragazze della Volley. Braghieri è il secondo in piedi da sinistra. Ambrogio il primo (in piedi) da destra.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

 

***

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com