Rogliano, l’Udc difende il segretario Mario Geracitano

Nuovo documento diffuso dai centristi di recente

 

Alle “critiche corrette” la maggioranza risponderebbe con “farneticazioni e attacchi personali”. Questo, in sintesi, il senso del nuovo documento diffuso dall’Udc contro il gruppo (L’Unione) che sostiene l’Amministrazione comunale di Rogliano. In atto già da alcune settimane, lo scontro, ricordiamo, ruota intorno a diversi argomenti: la vertenza del presidio ospedaliero S. Barbara, la possibile apertura di una discarica rsu in un’area della frazione Balzata, il paventato trasferimento di sede del Corpo Forestale dello Stato, l’alienazione di un bosco di proprietà comunale. In una nota delle scorse ore l’Unione dei Democratici Cristiani parla di “mancanza di argomenti e di risposte chiare” difendendo la posizione (e le ultime dichiarazioni) del segretario Romolo Geracitano, accusato dal centrosinistra di raccontare “una montagna di bugie”.  “L’Udc di Rogliano – si legge nel documento – non ritiene ci sia bisogno di una difesa per il segretario, conosciuto per la sua coerenza e linearità”. “Dietro le posizioni espresse dal nostro segretario – affermano i vertici dell’Udc – c’è tutta una sezione di partito che discute, si confronta, elabora posizioni politiche ma soprattutto che spende tempo ed energie per occuparsi dei problemi della gente comune, dei lavoratori, dei giovani e non per studiare il modo migliore di favorire il disegno degli esponenti di partito che oggi governano la Provincia e la Regione, qualsiasi sia il prezzo che Rogliano possa pagare”. Nel comunicato di ieri (dei giorni scorsi, ndr) i dirigenti centristi esprimono quindi “il pieno sostegno del partito” al segretario Geracitano con l’invito a quest’ultimo di andare avanti “nella sua denuncia politica”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: vertci Udc durante una iniziativa roglianese.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com