Valle del Savuto: la Fgci in difesa della Legge 194

Iniziative contro la proposta di moratoria sull’aborto

 

I GIOVANI Comunisti hanno fatto sapere che in occasione dell’anniversario della firma dei Patti Lateranensi (11 febbraio, nda), hanno avviato una serie di iniziative per manifestare contro la proposta di moratoria sull’aborto. “Scenderemo nelle piazze italiane – si legge in una nota  – per chiedere nuove politiche di prevenzione, di promozione e diffusione della contraccezione nelle scuole, lo stanziamento di risorse per il potenziamento dei consultori pubblici, la garanzia della presenza di mediatori linguistici in tutte le strutture socio sanitarie pubbliche, l’applicazione della legge 194 in tutte le sue parti per evitare modifiche e interferenze che porterebbero indietro l’Italia di qualche secolo”. Gli esponenti del coordinamento Fgci ‘Valle del Savuto’ si dicono convinti, infatti, che “toccare la 194 significhi attaccare i diritti di tutto il Paese. Le nascite si difendono abrogando la legge 30 e il precariato, che impediscono ai giovani di farsi una famiglia, non criminalizzando chi compie consapevolmente una scelta, pur sempre drammatica”.

 

G. St.

 

 

Nella foto: una iniziativa dei Giovani Comunisti del Savuto.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com