Rogliano Calcio a 5: nuova vittoria e “deserto intorno”

La squadra di Mendicino vola. Real Rogliano è crisi

 

 

Campionato di Calcio a 5

 

Serie D

 

Regione Calabria

 

 

Risultati della 5^ giornata di Ritorno

 

Five Falerna – Stefanaconi = 1 – 4

Lamezia Soccer – Atl. Lamezia = 5 – 3

Mileto – Monterosso = non disponibile *

ASD Rogliano Calcio – Gizzeria = 12 – 2

Vibo – Real Rogliano = 8 – 3

 

Riposava: Futsal Valentia.

 

 

Classifica:

 

– ASD Rogliano Calcio p. 43

– Monterosso p. 31 *

– Mileto p. 30 *

– AS Vibo C5 p. 26

– AS Five Falerna p. 19

– ASD Lamezia Soccer p. 17

– ASD Futsal Valentia p. 14

– SS Stefanaconi C5 p. 14

– Real Rogliano p. 11

– AS Gizzeria Calcio p. 11

– ASD Atletico Lamezia Calcio p. 9

 

 

Prossimo turno (08.03.2008 – ore 15)

 

Atl. Lamezia – Five Falerna =

Futsal Valentia – ASD Rogliano Calcio 5 =

Gizzeria – Mileto =

Monterosso – Lamezia Soccer =

Stefanaconi – Vibo =

 

Riposa: Real Rogliano.

 

Nella foto: un goal di Danilo Aloe (Asd Rogliano calcio 5).

 

 

Per saperne di più vedi:

 

http://www.roglianocalcioa5.it/risultati/risultati.html

 

http://www.roglianolive.it

  

 

BREVI CRONACHE DEGLI INCONTRI

 

 

ASD Rogliano Calcio Vs Gizzeria = 12 – 2

 

ENNESIMO successo per la capolista Rogliano che vince sul proprio campo per 12 a 2 contro il Gizzeria.  Parte forte la squadra allenata da Mister Mendicino e dopo soli 8 minuti si trova già sul 3 a 0: ad aprire le marcature è Capitan Cristiano con un tiro da fuori area, Perri raddoppia e, due minuti più tardi, Gallo stoppa la palla al limite e fa partire un sinistro angolato che il portiere può solo guardare.  Fioccano le occasioni da goal con Falvo, portiere del Gizzeria, che evita un passivo maggiore ma quando il Rogliano decide di giocare sono dolori: 11° minuto – Cristiano, ottimamente servito da Mendicino, mette in mezzo trovando Lanni che realizza a porta vuota; 15° minuto – Mendicino serve Lanni che di prima gli restituisce palla, botta secca del Mister ed è 5 a 0; 16° minuto – Gallo pesca Lanni, lasciato solo in area, 6 a 0. Lanni conferma il suo eccellente stato di forma realizzando, nell’arco di un minuto, ben due goal, entrambi sotto l’incrocio. Passano i minuti con l’ASD Rogliano che addormenta il gioco ma al 26° Gallo, con un passaggio millimetrico dalla propria difesa, trova Perri che a tu per tu col portiere non sbaglia. In chiusura di primo tempo nuovamente Perri realizza ancora su assist di Gallo. Si va al riposo con il risultato di 10 a 0 e ci vuole tutta l’esperienza calcistica di mister Mendicino per non far calare la concentrazione dei suoi. Così il secondo tempo si gioca su ritmi blandi, con il Rogliano che amministra il risultato e il Gizzeria che comunque non si arrende, così come non si arrende Danilo Aloe: all’ 8° minuto serve a Cello una palla da spingere in porta e un minuto dopo realizza con una gran botta. Due disattenzioni difensive consentono al Gizzeria di realizzare prima con Mete e poi con Falvo U. La partita termina e si va tutti a bere un the caldo con un solo rammarico: la squadra è prima dalla prima giornata di campionato, la struttura messa a disposizione dal Comune di Rogliano non ha nulla da invidiare a nessun altro palazzetto di Cosenza e provincia ma il pubblico continua a mancare!!! A quando un Palazzetto pieno in ogni ordine di posti?

 

Fonte: ASD Rogliano Calcio a 5 (Silvio Falvo).

 

 

Vibo Vs – Real Rogliano = 8 – 2

 

ORGOGLIO, cuore, grinta, determinazione e, finalmente, bel gioco, sono stati gli ingredienti che hanno caratterizzato la trasferta di Vibo, che ha  portato alla 5^ sconfitta consecutiva in campionato, ma, finalmente,  sembra aver ridato un pò di fiducia ad un gruppo ancora scosso per le polemiche interne della scorsa settimana. Al cospetto di un Vibo calcio a 5 in splendide condizioni atletiche, Desiderato schiera gli unici 5 giocatori disponibili, chiedendo loro una prova di grande sacrificio per salvare l’onore di una squadra partita con ben altri obiettivi. Il solito inizio in apnea non demoralizza il quintetto rossonero che, piano piano, inizia a macinare gioco, costruendo azioni su azioni, che mettono in difficoltà i padroni di casa, spiazzati da tanto furore agonistico. Il tecnico vibonese deve ricorrere all’intera rosa a disposizione per sfiancare la rabbiosa resistenza ospite. La fine del primo tempo arriva come una liberazione per i roglianesi, che, finalmente possono concedersi il meritato riposo. La seconda frazione di gioco inizia con 3 clamorose occasioni per il Real Rogliano, sventate dal portiere avversario grazie anche all’aiuto di palo e traversa. Finalmente, dopo 10 minuti di gioco, Desiderato decide di svestire la tuta e fare il suo ingresso in campo. Una mossa che stimola ancora di più i giocatori a far bene e che porta l’arbitro, durante un timeout, a fare i complimenti a tutta la squadra per la qualità del gioco espresso. Ed è proprio il mister, a dispetto di una condizione fisica precaria ed approssimativa, a siglare una doppietta che rende meno amara la sconfitta. Nel finale di partita un naturale calo fisico degli ospiti, permette al Vibo di dilagare nel punteggio, apparso, alla fine, troppo severo. Gatto, Domanico G., Minardi, Sicilia D., Marasco e Desiderato meritano un grande applauso perché … tutto si può perdere fuorché l’onore!

 

Fonte: Real Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com