Il PDCI chiede l’azzeramento della ‘Giunta Colosimo’

Comunità montana: si riaccende il dibattito sul rimpasto

 

 

NELLA FASE di per se già lunga che sta precedendo un atteso (e non ancora attuato) rimpasto di Esecutivo, in particolare per quanto concerne la ri-avviata discussione sui tempi, i modi e soprattutto sui criteri di scelta che dovrebbero interessare un eventuale riassetto dell’Amministrazione di centrosinistra, i Comunisti Italiani hanno diffuso una nota a firma del segretario zonale, Rodolfo Falbo. Il Pdci ha fatto sapere che “appare intempestivo e fuorviante, dare luogo alla costituzione del gruppo della Sinistra Arcobaleno all’interno del Consiglio della Cms se non intervengono ulteriori chiarimenti sulle posizioni che divergono vistosamente nella parte che riguarda le rappresentanze in Giunta”. Non a caso, infatti, i Comunisti Italiani sono tornati a chiedere “l’azzeramento della Giunta Colosimo” – ponendo l’accento sui “nuovi scenari che si accompagnano a modificazioni nell’assetto organizzativo delle rappresentanze politiche intanto intervenute come Pd, Pdl, Sinistra Arcobaleno e Socialisti che sollecitano un profondo mutamento di rotta e di programma”. In buona sostanza, il Pdci ha ribadito le posizioni assunte già in passato, criticando l’azione della maggioranza pur dichiarandosi “parte integrante della coalizione al governo dell’Ente”. “Nessuna iniziativa di rilievo – si legge nel documento – è stata intrapresa per arginare il degrado che resta visibile e palpabile in tutti i settori della vita amministrativa della Cms salvo poi assistere al deleterio gioco dell’imposizione di personaggi buoni per tutte le stagioni che la nostra etica e onestà intellettuale ci impedisce di prendere in considerazione”. Secondo i dirigenti del Pdci occorre “ritrovare le motivazioni che stanno alla base di un percorso condiviso e ciò può avvenire solo attraverso un azzeramento di questo organo di governo dell’Ente che si è distinto per aver attratto su di sé le critiche più feroci e giuste dalla gente e da gran parte dei rappresentanti istituzionali del territorio”.

 

G.S.

 

 

Nella foto: dirigenti del Psci della valle del Savuto.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com