Marzi: ‘‘Nathes” celebra l’8 marzo con un convegno

Il ruolo della donna nel XXI° secolo. Scelte e diritti

 

IL RUOLO della donna nel XXI° secolo, le tappe dell’emancipazione femminile, sono stati al centro di una iniziativa organizzata a Marzi (presso la sede municipale) dall’associazione ‘Nathes 2002’. Alla manifestazione hanno partecipato e sono intervenuti Rodolfo Aiello (sindaco), Sergio Sicilia (delegato comunale alla Istruzione), Anna Aurora Colosimo (presidente della Comunità montana del Savuto), Maria Grazia Fortino (Cgil Cosenza), Assunta Canino (Centro Costruire il Domani) e Luigi Pascuzzo (Nathes). Il convegno marzese, durante il quale è stato discusso della figura femminile nella società di ieri e in quella di oggi, ma anche di aborto, divorzio, diritti e famiglia, è stato coordinato da Assunta Cristello. Sempre dal Savuto e sempre per quanto riguarda la festa della donna, l’assessore alla Cultura del comune di Carpanzano, Lillo Sciarratta, in una nota ha sottolineato positivamente la data dell’otto marzo, ricordando le iniziative promosse negli Anni Ottanta legate alla ricorrenza e destinate a supportare “una nuova coscienza mirante al superamento di pregiudizi e soprusi”. Sciarratta ha espresso un “augurio” e un “evviva” alle donne del Savuto, sostenendo che la stessa donna “oggi più che mai è artefice del proprio destino e continua a dare il suo contributo alla costruzione e al miglioramento della società”.

 

G.S.

 

 

Nella foto: un momento della iniziativa di Marzi.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com