Spazi verdi, proseguono le critiche della minoranza

Nuovo intervento di "Insieme per Santo Stefano"

 

IN UNA NOTA di questi giorni Salvatore Consolo, Francesco e Giovanni Garofalo, sono tornati a criticare l’Amministrazione di Santo Stefano di Rogliano, in quanto, a loro giudizio, cancellerebbe “il patrimonio arboreo del centro storico”. Secondo i tre consiglieri di opposizione “al drammatico destino, cui è andato incontro il verde urbano della villetta comunale di piazza Santa Maria, della piazza  Mazzei, adiacente la chiesa Parrocchiale, della villa comunale degli emigranti, del cimitero e del centro storico, del centro polisportivo e cosi via, non sono sfuggiti neanche gli ultimi alberi situati nel giardino della scuola elementare, sita nel centro storico del paese”. Consolo e i due Garofalo, che fanno parte del gruppo ‘Insieme per Santo Stefano’ e che in altre occasioni avevano contestato “la metodologia attuata” circa la rimozione di alcune piante all’interno del centro storico ribadendo la necessità di un “regolamento” per l’autorizzazione al taglio degli alberi e di un censimento del patrimonio arboreo comunale, hanno stigmatizzato “la linea seguita dall’Amministrazione comunale nel redigere progetti definiti <irriverenti> del verde pubblico e del territorio”. 

 

G. St.

 

 

Nella foto: Santo Stefano di Rogliano.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com