Cellara: un incendio devasta una abitazione del centro

Semiscoperchiata casa di Corso Vittorio Emanuele

 

UN INCENDIO ha devastato, nel primo pomeriggio di ieri, un’abitazione del centro storico cellarese, infrangendo la quieta routine del piccolo paese abbarbicato sulle pendici della Sila. Le fiamme sono divampate nel centralissimo corso Vittorio Emanuele intorno alle tredici di ieri, probabilmente innescate da un malfunzionamento della canna fumaria. Illese le tre persone che risiedevano nella casa, una madre con i suoi due figli, mentre sono di considerevole entità i danni riportati dalla struttura abitativa. La casa, che faceva parte di un nucleo antico di abitazioni risalente alla fine dell’ottocento, aveva il soffitto costituito da travi in legno, materiale che ha facilmente assecondato il propagarsi del rogo, che ha proseguito nella sua marcia distruttiva fino a consumare completamente il tetto lasciando la casa semiscoperchiata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, impegnati nell’operazione di spegnimento fino a pomeriggio inoltrato, visto che, intorno alle diciassette di ieri, erano ancora ben visibili le fiamme alle travi del soffitto e percepibile l’acre odore di fumo nelle viuzze del borgo. Sono inoltre intervenute le forze dell’ordine per effettuare i rilievi del caso e stabilire con certezza le cause dell’incendio e le eventuali responsabilità o negligenze.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: panorama di Cellara.

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com