Premiati al concorso “Il poliziotto un amico in più”

Riconoscimento per gli studenti di Bianchi-Colosimi

 

“Tutti insieme nel cammino della vita in un abbraccio di amore e tolleranza”. Questo lo slogan vincente dell’Istituto comprensivo “Don Bosco” di Bianchi-Colosimi, premiato al concorso “Il poliziotto un amico in più”. Alla presenza delle autorità civili, militari e di Governo, in occasione della cerimonia celebrativa del 156° anniversario della Fondazione della Polizia, nei giorni scorsi a Cosenza, presso “Città dei Ragazzi” – sono stati premiati i vincitori del progetto “Educazione alla legalità” – rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo grado, indetto per l’anno scolastico 2007/2008 dal Ministero dell’Interno in collaborazione col Ministero della Pubblica Istruzione e dell’Unicef. Il concorso, giunto alla 8^ edizione  ha interessato 35 province, tra le quali due calabresi: Cosenza e Vibo Valentia. L’iniziativa, attraverso il coinvolgimento del mondo scolastico mira allo sviluppo della cultura della legalità, del rispetto delle regole e di quei principi di tolleranza, su cui si fonda una società civile. Una occasione per la scuola, di guidare i giovani verso un atteggiamento responsabile, sensibile e di partecipazione di fronte a fatti anche di microcriminalità. Una giornata importante per i giovani partecipanti, entusiasti e coscienti di aver contribuito con i loro lavori alla buona riuscita del progetto, di spessore etico e civile. Il concorso suddiviso in tre categorie (opere letterarie, arti figurative e tecniche varie e tecniche multimediali e cine-televisive) è stato un cammino educativo e formativo  che ha coinvolto alunni e docenti di numerosi istituti della provincia. La commissione provinciale, tra gli altri, ha assegnato il 2° posto nella categoria “Arti figurative e tecniche varie” alla classe 2^ sezione A della scuola secondaria di primo grado di Colosimi, per aver realizzato un manifesto pubblicitario sul tema dell’indifferenza con lo slogan “Tutti insieme nel cammino della vita in un abbraccio di amore e tolleranza”. Tanta la soddisfazione del dirigente scolastico della presila, Caterina Policicchio e dei docenti Dinuccia Graziani e Angela Celebre che hanno accompagnato gli alunni ai quali è stata consegnata una medaglia ed un attestato.

 

Pasquale Taverna

 

 

Nella foto: la professoressa Caterina Policicchio.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com