Rogliano, la tensostruttura intestata a Sandro Garofalo

All’interno il programma delle manifestazioni di questi giorni

 

NEL CORSO di una Conferenza stampa tenutasi presso il palazzo di città, l’assessore alla Cultura, Mario Altomare, ha annunciato le manifestazioni promosse in questi giorni a Rogliano, che riguardano l’edizione 2008 di ‘Tutti AcCorti nel centro storico’ – la Festa della Repubblica e l’arrivo di trentanove studenti americani. Il secondo concorso di cortometraggio promosso in collaborazione con l’assessorato provinciale alla Cultura e l’associazione Zahir (che collabora col Dams di Cosenza), quest’anno è caratterizzato da una unica sezione ed aperto alla partecipazione di quindici istituti scolastici della provincia. Le proiezioni si terranno nei giorni 30 e 31 maggio presso la sala sant’Ippolito, luogo destinato ad ospitare anche le celebrazioni del due giugno. La prima (31 maggio, ore 17.30) con la presentazione del filmato ‘Coscienza di sole – nascita della Costituzione Italiana: da sudditi a cittadini’ – di Alessandra Povia, alla quale, tra gli altri, parteciperanno il sindaco Giuseppe Gallo, il professor Leonardo Falbo (Icsaic) e la stessa autrice. Il lavoro di Povia contiene testimonianze di importanti figure delle istituzioni, della società civile e di gente comune. Tra di esse, quelle delle di due donne roglianesi  (Carmenia Zumpano e Francesca Battaglia) protagoniste attive nella battaglia per il riconoscimento del voto alle donne. L’assessore comunale alla Cultura ha confermato anche l’arrivo di trentanove studenti (12 ragazzi e 27 ragazze) del dipartimento di Italianistica della Washington University di Seattle, che saranno ospiti per alcuni giorni a Rogliano. Si tratta di una full immersion (sulla scorta delle passate esperienze nella vicina Marzi) che impegnerà i giovani sul territorio nella conoscenza di luoghi, arte, cultura, tradizioni e gastronomia e per meglio praticare la lingua italiana. Nei primi giorni di giugno dovrebbe essere inaugurata pure la nuova struttura polivalente realizzata nei pressi del palazzetto dello sport. L’opera verrà intitolata alla memoria di Sandro Garofalo, il docente di educazione fisica di origini roglianesi scomparso prematuramente il 3 febbraio 2008.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: l’interno della nuova struttura polivalente realizzata nei pressi del ‘PalaDeSiena’.

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com