Tensostruttura, il prossimo 7 giugno l’inaugurazione

Rogliano: sarà una manifestazione sobria ma carica di significato

 

COME ANTICIPATO, l’opera polivalente per la pratica dello sport amatoriale realizzata nei pressi del palazzetto dello sport, sarà inaugurata e intitolata alla memoria di Sandro Garofalo. La conferma è arrivata nella tarda mattinata di ieri per bocca dell’assessore comunale alle Politiche sociali ed allo Sport, Fernando Sicilia, che ha confermato anche il programma della manifestazione. La nuova tensostruttura, che avrà funzioni di supporto alle attività del vicino ‘PalaDeSiena’ – sarà intestata a Sandro Garofalo, il docente di educazione fisica di origini roglianesi prematuramente scomparso il 3 febbraio 2008. Progettata dall’architetto Giampiero Scalzo e dall’ingegner Stanislao Altomare, la struttura verrà inaugurata il prossimo 7 giugno, nel corso di una cerimonia che vedrà presenti istituzioni e cittadini. Il programma prevede la disputa di un triangolare fra le due rappresentative cittadine di calcio a cinque (Asd Rogliano e Real Rogliano) e una formazione composta da ‘vecchie glorie’ – quindi una serie di attività che vedranno protagonisti i settori giovanili delle società roglianesi impegnate nelle diverse discipline. La serie di iniziative sportive sarà preceduta dal taglio del nastro, dallo scoprimento di una targa e da una breve cerimonia ricordo della figura di Sandro Garofalo. Nato a Rogliano il 20 marzo 1956, laureatosi presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Bologna (sede decentrata di Catanzaro), Garofalo ha insegnato negli istituti scolastici di Amantea, Castrovillari, Scigliano, Rogliano e Dipignano. Sandrino Garofalo, ricordiamo, è venuto a mancare il 3 febbraio 2008 a Castrolibero, dove si era trasferito. Sposato, una figlia, Rogliano conserva di lui un ottimo ricordo, sia come uomo, sia che come professionista.

 

Fr. L.R.

 

 

Nella foto: veduta di Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com