Orsara: annunciata la seconda edizione di Traedizioni

Sabatum Quartet al Festival delle Culture Popolari

 

Dopo tante peripezie e vicissitudini varie, siamo pronti con l’organizzazione della seconda edizione del Festival delle Culture Tradizionali "Traedizioni". Una seconda edizione che ci vede protagonisti con nuove incredibili sorprese ed impegnati a non ripetere i pochi errori commessi l’anno scorso. Si prevedono anche quest’anno un gran numero di ospiti che saranno impegnati fino a tardi visto i due gruppi musicali a serata che renderanno ardenti le notti stellate di Orsara. Ma adesso basta , le sorprese vi verranno presto svelate
 
Ingaggiati i Sabatum Quartet per la serata inaugurale dell’ormai Famoso Festival delle Culture Popolari. E’ bastato un breve colloquio tra il nostro presidente ed il portavoce del gruppo, Trieste, per capire che la comunione di intenti tra l’associazione e la Band doveva portare all’esibizione del 12 Agosto. Il SABATUM QUARTET è forse il gruppo più anomalo e originale nel suo genere. I motivi di questa originalità sono molteplici, ma possono essere racchiusi in due semplici caratteristiche: la prima è che il gruppo, vive l’esperienza della musica etnica – popolare, senza alcun dogma, la interpreta, la arrangia e la espone al pubblico – “traviandola” ma nello stesso tempo lasciando le caratteristiche originali del pezzo, qualora si trattasse di un brano tradizionale. Questa particolarità è data dalla provenienza e dalle esperienze musicali di ogni singolo artista. Ogni membro del gruppo infatti, con questi requisiti, riesce ad apportare nella costruzione dei pezzi, quelle variazioni date dal proprio gusto musicale, e da questa eterogeneità, si scaturisce un sound originale, genuino e per questo di grande impatto su chi ascolta. La seconda caratteristica, che rende il gruppo unico fra i tanti gruppi del settore, è che per volere di tutti i componenti, la formazione della band è aperta a qualsiasi inserimento o variazione di organico, sempre nel rispetto del progetto principe. A testimoniare l’apertura del gruppo a qualsiasi nuovo inserimento o contributo artistico è la crescita a livello quantitativo (e non solo) dei componenti, che originariamente, dando il nome al gruppo erano quattro, ma che oggi, dopo solo circa 20 mesi di attività sono lievitati a sette elementi. Appuntamento quindi ad Orsara per la prima magica serata di "TRAEDIZIONI".
 
 
Nella foto: scorcio di Orsara (Marzi).
 
 
Fonte della Notizia: Purpitusa news.
 
 
 
 
 
Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com