“Quello di Rogliano non è un ospedale fantasma Å”

Documento diffuso nei giorni scorsi dal Coordinamento dipendenti

 

SONO ANDATI su tutte le furie e non hanno perso tempo a diffondere una nota con la quale hanno precisato che l’accostamento del presidio ospedaliero roglianese con quello di Nicotera “è veramente sconcertante”. In un documento dei giorni scorsi i dipendenti dell’ospedale roglianese hanno ricordato che il Santa Barbara è tutt’altro che una struttura fantasma, anzi che è addirittura in crescita per quanto concerne i dati 2007 sulla produttività: “2700 ricoveri, 700 interventi chirurgici, 13.000 prestazioni ambulatoriali, 272.000 esami di laboratorio analisi, 16.000 esami radiologici e con il pieno costante dei suoi posti letto”. Una tendenza al rialzo che sarebbe confermata anche per quanto concerne i primi mesi del 2008. Gli interessati hanno fatto sapere, inoltre, che una indagine Eurispes ha classificato il Santa Barbara “primo nella graduatoria degli stabilimenti dell’Azienda ospedaliera di Cosenza nel gradimento dell’utenza” e che “mai un caso di malasanità è stato ascritto a questo ospedale, al contrario di quanto, purtroppo, è stato registrato in altri presidi di questa regione”. Che “mai questo ospedale è stato sfiorato da inchieste giudiziarie, al contrario, purtroppo, di altri presidi investiti addirittura di attività di mafia”. Da più mesi, ricordiamo, sul presidio del Savuto è in atto una discussione legata in buona parte al futuro della struttura. Forze politiche, sindacalisti e cittadini-utenti sono impegnati in un dibattito che fino a questo momento non è stato privo di polemiche e momenti di tensione. E ciò, anche alla luce delle vicende scaturite nel 2007 e dei risultati contenuti nel rapporto della Commissione d’inchiesta guidata da Achille Serra (oggi presieduta da Silvana Riccio) che ha fornito un quadro non certo positivo del ‘pianeta sanità’ in Calabria.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: la tac di ultima generazione in dotazione al Santa barbara.

 

 

 Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com