Riqualificazione dei centri storici: proposte integrate

Breve chiacchierata con l’assessore region. Michelangelo Tripodi

 

Riqualificazione dei centri storici: proposte integrate (e di qualità)

 

di Gaspare Stumpo

 

 

L’ASSESSORE regionale all’Urbanistica, Michelangelo Tripodi, ha concluso i lavori del convegno “Progetti integrati per la riqualificazione, il recupero e la valorizzazione dei centri storici” – che si è tenuto nei giorni scorsi a Marzi e, in merito allo stesso argomento, in altri centri della provincia. Alle iniziative, che sono servite ad illustrare i contenuti del Bando e le relative risorse (Por Calabria 2007-2013) per il miglioramento del sistema urbano regionale, hanno partecipato sindaci, amministratori locali, esponenti politici e tecnici di settore. Tripodi ha ribadito che la Regione Calabria non ha nessuna velleità di elargire finanziamenti a pioggia, invitando i soggetti proponenti (Enti locali) ad impegnarsi sul terreno della qualità, elaborando e presentando proposte che privilegino soluzioni integrate dirette a valorizzare più realtà territoriali, con proposte che facciano riferimento all’uso di materiali o a tecniche di lavorazione tradizionali. Per lo stanziamento dei fondi, le categorie di azioni che verranno tenute maggiormente in considerazione negli elaborati progettuali sono: il riuso del patrimonio immobiliare inutilizzato, il miglioramento della qualità insediativa e di vita attraverso il potenziamento dei servizi urbani, il rafforzamento della coesione sociale, il recupero dei valori identitari e culturali, gli interventi nelle aree ad alto tasso di povertà, di disoccupazione, di microcriminalità, di immigrazione, quindi gli aspetti legati alla disgregazione sociale e alla carenza di strutture e servizi. ‘Parola di Vita’ si è intrattenuto con l’assessore regionale all’Urbanistica per formulargli alcune domande.

 

 

– Assessore come si estrinsecheranno le scelte della Regione rispetto alle proposte degli Enti locali?

 

– Con il bando sulla riqualificazione, il recupero e la valorizzazione dei centri storici, abbiano sollecitato gli Enti locali della Calabria ad impegnarsi sul terreno della qualità progettuale. Ad immaginare lo sviluppo dei loro territori, soprattutto dei centri storici che da troppo tempo sono in condizioni di degrado, di abbandono e di marginalità, per farne una leva importante e una grande occasione per il loro sviluppo.

 

 

– Quindi, i fondi destinati al miglioramento del sistema urbano possono rappresentare davvero un fattore importante per lo sviluppo della Calabria? 

 

– E’ illusorio che con la riqualificazione dei centri storici risolviamo i problemi della Calabria. Credo però che con azioni importanti, dirette e concrete, possiamo puntare a riprendere quel discorso che fa dei nostri centri storici un fattore di attrazione turistica, un luogo in cui possano essere sviluppate una serie di attività anche economiche, produttive e commerciali.

 

 

– Quali  soluzioni verranno tenute maggiormente in considerazione?

 

– Abbiamo messo nel bando una serie di ipotesi: dalla riqualificazione dei palazzi storici alla viabilità. Cioè, tutto quello che serve per migliorare la condizione dei centri storici, prevedendo di privilegiare coloro i quali presentano progetti che fanno riferimento all’uso di materiali o a tecniche di lavorazione tradizionali. Vorremmo, inoltre, che molte zone disabitate dei centri storici tornassero ad essere utilizzate per residenza, per attività commerciali e artigianali. Insomma, vorremmo aiutare queste realtà ad avere prospettive e un futuro diverso.

 

– E’ vero che privilegerete soluzioni cosiddette ‘intergrate’?

 

– Noi ci auguriamo finanziare più proposte possibili, così come ci auguriamo che più comuni si mettano insieme, come nel caso dei piani strutturali in forma associata. In buona sostanza privilegeremo quanti si assoceranno presentando proposte e progetti integrati che mettano a frutto e valorizzino risorse di più territori  per determinare una massa critica e un valore aggiunto maggiore.

 

 – Grazie e buon lavoro.

 

***

 

 Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com