Dibattito sul Piano Intercomunale di Protezione Civile

Grimaldi: un incontro tecnico sul nuovo strumento

 

SI E’ DISCUSSO di rischio incendi e di prevenzione nei giorni scorsi a Grimaldi, presso i locali della proloco, in un incontro voluto dal sindaco Pino Albo al quale sono intervenuti i geologi Giuseppe Guccione e Salvatore La Rosa. Questi ultimi hanno spiegato, nei loro interventi tecnici, il Piano Intercomunale di Protezione Civile e le caratteristiche e le azioni di prevenzione relative all’incendio di interfaccia, il più pericolo perche riguarda i centri abitati. Occorre, hanno spiegato gli addetti ai lavori, anche servendosi di filmati video proiettati, che il perimetro di tutti i centri abitati sia costeggiato da un raggio di almeno 50 metri di terreno pulito, privo di sterpaglie e foglie secche che facilitano l’attecchimento dei roghi. È il sindaco-spiega quindi Guccione – che ha la responsabilità del primo intervento, anche se è l’opera di prevenzione quella fondamentale. Recentemente nel comune grimaldese è stata emanata un’ordinanza volta a sensibilizzare proprietari terrieri a ripulire i propri poderi da materiale potenzialmente incendiabile e Albo coglie l’occasione dell’incontro per ribadire la richiesta di collaborazione dei cittadini:«Abbiamo cominciato un cammino di civiltà e di responsabilità nei confronti del nostro territorio, ma adesso abbiamo bisogno di quel senso civico che Grimaldi ha sempre dimostrato di avere». Oltre alle normali funzioni di prevenzione svolte dagli uffici comunali preposti, dai vigili urbani e dai volontari della protezione civile, il comune ha richiesto un fuoristrada e un pickup dotato di cisterna per fronteggiare le eventuali emergenze delle prossime settimane.

 

Assunta Cristello

 

 

Nella foto: il geologo Giuseppe Guccione.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

Vedi anche: http://www.savutoweb.it/portal/index.php?option=com_content&task=view&id=2365

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com